HUAWEI assume nuovo personale in Italia: ecco come candidarsi.

Link Sponsorizzati:

huawei sede legale

La compagnia cinese Huawei, ormai stabilmente nei primi 3 posti nella classifica delle vendite di dispositivi smartphone e tablet, ha in programma l’apertura di un Flagship Store in Italia, che sarà inaugurato a Milano nelle prossime settimane e che prevederà l’assunzione di 8 risorse che saranno formate attraverso un percorso che prevede vitto, alloggio e trasferimento in Cina.

Il Flagship Store italiano sarà il primo in Europa per conto di Huawei e sarà aperto all’interno del CityLife Business & Shopping District di Milano il prossimo 30 Novembre, per cui le selezioni per il personale dovranno essere sbrigate in grande fretta al fine di avere le risorse pronte per l’inaugurazione del punto vendita.
Huawei ha intenzione di aprire un Flagship Store che si occupi, ovviamente, delle vendite dei dispositivi, ma anche di diventare un “Experience Hub” in modo che i clienti possano direttamente testare, provare ed eventualmente scegliere le tecnologie offerte dalla compagnia cinese.

La compagnia è alla ricerca dunque di Store Manager, Vice Responsabili, ma anche e soprattutto Addetti alle Vendite: tutti i candidati devono avere una buona esperienza pregressa ed un’ottima conoscenza della lingua inglese, ma anche doti classiche come orientamento al cliente, comunicazione, organizzazione e capacità di lavorare in team e nelle situazioni di stress.
Il percorso formativo in Cina avrà la durata di una settimana, mentre altre quattro settimane saranno svolte a Milano: tutte le spese saranno a carico della compagnia.

Tutti gli interessati a lavorare presso il Gruppo Huawei possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *