Italia: ecco le professioni piu’ pagate!

Link Sponsorizzati:

L’Italia è, sulla carta, uno dei paesi maggiormente sviluppati di tutta l’Europa ma la ricchezza dell’economia è nelle mani di poche categorie di lavoratori che riescono a raggiungere un introito annuale davvero molto alto.

Ecco quindi la lista delle professioni maggiormente pagate nel nostro bel Paese stilata dal portale Forex-finanza.com!

  • FARMACISTA: il suo fatturato è compreso tra i 200,000 e il milione di euro l’anno. Ovviamente tali dati dipendono soprattutto dal numero di abitanti ma è stato attestato che su un numero di 1000 abitanti il ricavo di un farmacista si aggiri sui 200.000 euro l’anno!
  • NOTAIO: Secondo diversi studi di settore, il guadagno di un notaio sarebbero molto simile a quello di un farmacista, anche se con le liberalizzazioni probabilmente gli incassi sono leggermente calati.

  • CHIRURGO PLASTICO: Anche in Italia, così come in tantissimi altri Paesi del mondo, le richieste per modificare il proprio corpo sono tantissime e i chirurghi plastici sono sempre pronti ad eseguire il proprio lavoro.
    Gli incassi si aggirano intorno ai 200,000 euro l’anno e dipende soprattutto dalla bravura e dal numero di consulenze che vengono effettuate durante un anno solare.
  • ODONTOIATRA: E’ risaputo che uno studio dentistico ben gestito e frequentato da un buon numero di pazienti porti ad un elevato incasso: circa 160000 euro l’anno!
  • MANAGER E AMMINISTRATORI DELEGATI: Ultima categoria, ma non sicuramente inferiore delle altre, è quella dei manager e amministratori delegati che arrivano a guadagnare cifre comprese tra i 700 mila e gli otto milioni di euro all’anno.

Come potete notare la ricchezza continua a restare nelle mani di poche persone, a discapito dei normali cittadini che vivono in condizioni sempre più disastrose..

Voi come la pensate? Condividete l’articolo e lasciate un commento!



Commenti

comments

3 Responses to Italia: ecco le professioni piu’ pagate!

  1. thamei ha detto:

    non sono d'accordo.almeno per i dentisti…da quando c'è crisi, nessuno viene più a curarsi i denti…160mila l'anno?????seeeeeeeee nei sogni magari.

  2. Enrico ha detto:

    dopo le statistiche rilevabili alla dichiarazione dei redditi…ci mettiamo anche tutto quello che guadagnano in nero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *