Italiani in fuga: l’84% dei Giovani vuole lasciare la propria Regione.

Link Sponsorizzati:

addio italia

Che sia un pessimo periodo per i Giovani del nostro paese ormai è una cosa nota da tempo. Secondo alcune indagini di alcuni istituti sembra infatti che l’84,4% dei giovani meridionali siano disposti ad emigrare ovunque pur di trovare un lavoro stabile, anche all’estero.
Circa il 34% di tali Giovani preferirebbe però restare in Italia, optando magari per un trasferimento in una Regione del Nord Italia dove il lavoro si può trovare in maniera più facile.

Il sondaggio è stato effettuato nell’ambito del progetto Rapporto Giovani con un’interrogazione di oltre 5.000 persone tra i 19 e i 32 anni da parte dell’Istituto Toniolo, l’Università Cattolica e con la collaborazione di Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo.
Sono i Giovani in possesso di lauree e titoli specialistici quelli più disponibili al trasferimento, anche all’estero per poter sfruttare meglio le proprie capacità, purtroppo spesso sottovalutate o addirittura ignorate in Italia.

Secondo il sondaggio sembra infatti che i Giovani vogliano spostarsi dalle Regioni del Sud sia per la difficoltà a trovare lavoro, ma anche per le condizioni difficili di chi un lavoro ce l’ha, in quanto la qualità dei lavori offerti è sempre molto bassa con contratti poco tutelanti e zero benefit.
Tutti i Giovani italiani sono accomunati da una pessima fiducia verso le istituzioni, considerate spesso la causa di tutti i mali del paese e della loro condizione di vita mediocre, con percentuali che sono intorno al 20% per i Giovani in generale e intorno al 17% per i Giovani che vivono nelle Regioni del Sud Italia.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *