La stampa tedesca afferma: ” L’Italia sarà costretta ad uscire dall’Eurozona”

Link Sponsorizzati:

eurozona italia fuori

Nonostante in Italia non se ne parli, in Germania viene affrontato il discorso relativo ad una probabile uscita del nostro paese dall’Eurozona. Il quotidiano tedesco, Die Welt, affronta il tema parlando della situazione economica in cui versa il nostro Paese, da ben 6 anni , una situazione economica disastrosa.A cominciare dal 2007, la situazione economica è andata sempre di più scemando, crollando definitivamente nel corso degli anni, tornando ad un livello di crisi profonda come quella raggiunta circa 14 anni fa.

La situazione industriale è tornata agli stessi livelli degli anni 80, la disoccupazione giovanile è ormai giunta al 42%, e il mercato immobiliare è ormai ridotto ai minimi termini, vista la tassazione che non permette ai commercianti di tenere in vita la propria attività e spesso si trovano costretti a dover chiudere dopo anni e anni di sacrifici.

L’Italia è una nazione indebitata, con una percentuale del 135% e nel corso di quest’anno potrebbe raggiugere il 140%. Stando a questa disastrosa situazione, secondo il quotidiano tedesco, ” l’Italia – e’ uno dei motivi per cui la Bce ha gia’ perso la partita per la salvezza dell’eurozona, e si trova ora nel panico. L’Italia quindi “uscira’ dall’unione monetaria perche’ sara’ costretta a farlo“.
Data questa situazione economica particolare, anche la democrazia e la politica italiana sono a dura prova, e il rischio principale a cui si potrebbe andare incontro potrebbe essere quello di una frammentazione dello Stato.



Commenti

comments

5 Responses to La stampa tedesca afferma: ” L’Italia sarà costretta ad uscire dall’Eurozona”

  1. Franco ha detto:

    Italia bel paese di Governi bugiardi e politici incapaci e indecentemente irresponsabili….

  2. Antonio ha detto:

    Perché Merlino, riempiamo le tasche solo a loro, ridono di noi e stanno provando in tutti modi di affondarci, la loro economia si basa su auto, auto, auto. Noi invece abbiamo una ampia gamma sull’industria sull’artigianale ecc ecc. la nostra economia e in grande difficoltà, ma noi siamo italiani con capacità e orgoglio. Spero in Renzi, dobbiamo tener duro. Ma i tedeschi devono finire di essere superiore, quando si èunificata con Germania dell’Est, l’Italia e stata una dele prime a votare quei contributi miliardi e miliardi di euro, ora fanno i grandi FACILE sig Merlino

  3. Alessandro ha detto:

    Mi sa che qualcuno comincia ad avere paura di noi ITALIANI vero cara merchel…..

  4. Mario Mangone ha detto:

    Con parteners europei come la germania chi ha bisogno di nemici. Sin dall’entrata in circolazione dell’euro, la produzione industriale in Italia e’ diminuta del 24% mentre quella tedesca e’ aumentata quasi della stessa percentuale.Inoltre negli ultimi anni abbiamo visto lo sciacallaggio da parte dei tedeschi su molte aziende italiane.Bisogna ammetterlo l’italia essendo la seconda potenza industriale in europa e’ in diretta concorrenza con la germania essendo la prima; e considerando la natura imperialistica dei tedeschi , come si possono avere questi vermi come partners. prima si esce da questa trappola chiamato euro meglio e’ per l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *