Lavorare in campagna: si assume nuovo personale per l’estate 2014.

Link Sponsorizzati:

lavoro campagna

Sono tanti, tantissimi i giovani che quest’estate vorrebbero occuparsi della raccolta della frutta. A molti potrebbe sembrare strano, ma in realtà il 68% di tanti giovani studenti, sogna un mestiere estivo green e la raccolta della frutta pare essere uno dei mestieri più ambiti.

Questo è quanto rende noto il dossier intitolato Lavorare e vivere green in Italia, il quale è stato presentato a Firenze in occasione della Giornata Mondiale dell’ambiente, proclamata dall’Onu. Perchè l’estate? Beh, perchè senza dubbio, la bella stagione permette ai tanti studenti giovani, di età compresa fra i 16 e i 25 anni, di avere anche più tempo a disposizione per potersi mettere alla prova e affacciarsi nel mondo del lavoro.

La campagna, sembra , tra l’altro essere la meta più gettonata. Le aree di occupazioni in campagna sono:
– costruzione o manutenzione di serre
– raccogliere frutta, tra le quali ciliegie, albicocche, pesche, ma anche molta verdura di stagione.
– raccolta delle olive
– vendemmia.

Secondo le stime, saranno circa duecentomila i giovani lavoratori che questa estate troveranno un impiego green. Ciò che non è chiaro, è il modo in cui verranno pagati questi lavoratori. Semplice, esistono dei voucher, ovvero dei buoni lavoro, istituiti nel 2008 grazie ad un decreto legge nato per cercare di risolvere il problema circa la remunerazione dei giovani studenti impiegati nella vendemmia.

Tali buoni comprendono sia la copertura assicurativa sia quella previdenziale e cosa molto importante, non sono soggetti a ritenute fiscali. Per quanto riguarda il valore, ciascun buono può variare dai 10 euro, ai 20 o 50 euro, e vengono comprati dal datore di lavoro e una volta ricevuto, il lavoratore, può andare a riscuoterlo presso un qualsiasi ufficio postale. Nello specifico, per rendere la spiegazione più semplice, potremmo dire che un voucher da 10 euro è pari a 7,50 euro proprio perchè in questa differenza sono compresi assicurazione e contributi.

Per poter ottenere maggiori informazioni, fate click qua e attendete qualche secondo affinchè la pagina venga caricata correttamente.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *