Ministero dell’Economia assume 400 Collaboratori Amministrativi.

Link Sponsorizzati:

Ministero dell’Economia assume 400 Collaboratori Amministrativi: ecco come candidarvi correttamente.

ministero economia lavoro

Come già anticipato sopra, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato una serie di concorsi che riguarderanno l’inserimento di 400 risorse per varie mansioni all’interno dell’Ente stesso.
Tutti gli interessati devono rispettare una serie di requisiti obbligatori:

  • età superiore a 18 anni
  • possesso della cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea oppure di un qualsiasi Paese straniero purchè in possesso di un regolare permesso di soggiorno
  • non avere alcun impedimento ad essere assunti presso una Pubblica Amministrazione e non esserne mai stati licenziati in passato
  • avere espletato tutti gli obblighi di leva militare
  • avere l’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere
  • non avere ricevuto alcuna condanna penale e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • godere dei diritti civili e politici del paese di provenienza

Il Ministero ha anche pubblicato l’esatta suddivisione dei 400 posti:

80 unità con orientamento statistico ed economico quantitativo;
90 unità con orientamento economico aziendale e contabile;
60 unità con orientamento economico-finanziario;
50 unità con orientamento giuridico-finanziario;
40 unità con orientamento giuridico-tributario;
80 unità con orientamento giuridico nell’ambito dei servizi amministrativi trasversali

Come Candidarsi:

Tutti i concorsi del Ministero dell’Economia e delle Finanze prevedono il superamento di due prove scritte e prova orale cui si potrà aggiungere una prova preselettiva in caso il numero di iscritti dovesse superare una certa soglia.
Tutti gli interessati ai concorsi proposti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze possono inviare la domanda di iscrizione al concorso entro e non oltre il 10 Maggio 2018 nelle modalità indicate all’interno del bando di concorso.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *