Ministero dell’Economia: in arrivo ben 200 nuovi posti di lavoro.

Link Sponsorizzati:

obiettivo lavoro disoccupati

Nuove opportunità di lavoro nel settore della Grande distribuzione organizzata, grazie ad un contratto di sviluppo nato tra Invitalia ovvero l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti del Ministero dell’Economia e la Multicedi, l’importante azienda campana che opera nel settore della GDO. 

L’obiettivo di tale contratto è quello di potenziare la piattaforma logistica di Pastorano, in provincia di Caserta. La notizia dell’avvenuto accordo è stata diffusa direttamente da Domenico Arcuri, ovvero l’Amministratore delegato di Invitalia e da Pietro Ragozzino, Presidente del consiglio di amministrazione di Multicedi, che poi sono coloro i quali hanno firmato l’accordo. Tale progetto, prevede un grande investimento a livello economico, ovvero circa 39,2 milioni di euro di cui 11,2 sono stati concessi da Invitalia.

Presso la nuova sede di Pastorano saranno effettuati dei lavori e nello specifico verrà realizzata una piattaforma per la distribuzione e lo stoccaggio dei prodotti freschi e surgelati; da quanto emerso, tale progetto verrà realizzato entro giugno 2017 e porterà un incremento di posti di lavoro non indifferente, visto che si parla di oltre 200 posti di lavoro.

Previste nuove aperture Multinvest a Caserta e Vitulazio, mentre il punto vendita di Avellino verrà ampliato. Previste altre opportunità di lavoro visto che Lombardi ingrandirà il supermercato di Forio D’Ischia e riqualificherà un immobile, Gidal aprirà un nuovo ipermercato.L’intero accordo e comunicato stampa delle due aziende potrà essere consultato cliccando sul seguente link.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

One Response to Ministero dell’Economia: in arrivo ben 200 nuovi posti di lavoro.

  1. teresa ha detto:

    vorrei tanto lavorare essendo separata senza casa e senza niente grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.