Novità Bancomat: in arrivo multe per i prelievi non giustificati.

Link Sponsorizzati:

prelievo bancomat

Una novità in arrivo per tutti coloro i quali risultino in possesso di un bancomat, visto che da quanto emerso a breve potrebbero arrivare delle multe per i prelievi ingiustificati. Tutto nasce praticamente da un altro codicilllo di una Finanziaria varata dal governo Berlusconi nel 2005 e solo oggi l’Agenzia è riuscita ad inserire in una legge complessa una micro norma dagli effetti davvero potentissimi. Tale legge prevede che tutti coloro i quali subiscano un accertamento fiscale avrà sottoposti ai raggi x i prelievi bancomat fatti nel periodo di accertamento anche cinque anni.

L’obiettivo? Ridurre il lavoro in nero. Dunque nel momento in cui una persona preleva una somma di denaro piuttosto consistente si presume che il prelievo possa alimentare i traffici in nero e dunque per questo motivo è giusto che questa persona venga colpita da una tassazione al pari di un ricavo, sempre che il tutto non venga giustificato.

E’già successo che alcuni professionisti che avevano prelevato in un anno 50 mila euro si sono visti abbuonati dall’accertatore 10mila euro e i restanti 40mila invece tassati come se fossero ricavo e dunque reddito.Purtroppo la stessa cosa è avvenuta per un cittadino modesto il quale ha ottenuto da una commissione tributaria il rinvio alla Corte Costituzionale; nonostante fossero state emesse tante sentenze favorevoli all’Agenzia delle entrate da parte della Cassazione, la Corte ha stabilito con sentenza del 2014 numero 228 che si trattava di una norma incostituzionale e che ledeva il principio di ragionevolezza e di capacità contributiva.

Ad oggi, spunta invece la tassa sui bancomat, che la sentenza della Corte aveva bocciato.Dunque,stando a quanto emerso, coloro i quali preleveranno una certa somma senza giustificazione verranno tassati; dovrà essere indicato dunque il beneficiario dei prelievi altrimenti si potrebbe andare incontro ad una sanzione che va dal 10 al 50 per cento dell’importo del prelievo.

Si tratta di pura follia, perchè questo comporta che dovremmo appuntarci dopo ogni prelievo al bancomat il registro delle spese, anche se i nostri appunti non sono nemmeno sufficienti, visto che servono delle prove, con tanto di data certa e rilievo fiscale. 



Commenti

comments

One Response to Novità Bancomat: in arrivo multe per i prelievi non giustificati.

  1. marino ha detto:

    ritiro tutto dalla banca , e li metto sotto il materasso, tanto i ladri non ci credono piu che li mettiamo sotto il materasso, nascondino troppo stupido, hahhahha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.