Novità Telecom Italia: pronte 500 nuove assunzioni in Italia anche a tempo INDETERMINATO.

La società TIM ha annunciato una serie di assunzioni che saranno effettuate entro il 2020 nell’ambito di un accordo raggiunto con le principali organizzazioni sindacali grazie al contratto di espansione, la nuova misura messa a disposizione dal Governo Italiano.

telecom italia lavoro 2019

La notizia è stata confermata e riportata da diversi siti di informazione e quotidiani nazionali tra cui Il Sole 24 Ore che ha spiegato nei minimi dettagli l’accordo raggiunto tra Tim e le organizzazioni Fistel Cisl, Uilcom Uil e Slc Cgil che porterà all’inserimento di 500 nuove risorse grazie al contratto di espansione inserito nell’ambito del decreto crescita che va ad aiutare le aziende in ristrutturazione.

Cir Food lavora con noi: ecco le posizioni aperte.

CIR – la Cooperativa Italiana di Ristorazione ha annunciato l’assunzione di diverse risorse all’interno delle proprie sedi.

lavapiatti cameriere aiuto cuoco

L’azienda è sempre alla ricerca di candidati, sia figure esperte e preparate che giovani alla ricerca di un primo impiego per i quali sono sempre previsti dei contratti di stage e dei tirocini retribuiti che possono spesso portare ad assunzioni e stabilizzazioni successive.

LIDL assume 260 Addetti con stipendio da 3600€ al mese: ecco come candidarsi.

La famosissima azienda LIDL, che opera nel settore della Grande Distribuzione Organizzata ed è presente in tutto il mondo, è alla ricerca di nuovo personale da inserire all’interno del proprio gruppo di lavoro.

lidl lavoro supermercato italia

LIDL, dobbiamo ricordare, è stato il primo grande rivenditore a fissare (già a partire dal lontano 2003) il salario fisso a 4000 franchi svizzeri al mese. Proprio per questo motivo, ora, viene offerta la possibilità a tantissime persone di poter lavorare all’interno di questa solidissima azienda usufruendo di questo stipendio.

MAXI Assunzioni nei Centri Impiego: arrivano 355 Posti a tempo indeterminato.

Sono in arrivo diversi posti di lavoro per i centri per l’impiego di una famosa Regione italiana: sono stati pubblicati sette bandi di concorso che porteranno all’inserimento di 355 risorse all’interno degli uffici dedicati alle politiche attive del lavoro.

lavoro centri impiego

Il termine ultimo per le iscrizioni ai vari concorsi è stato fissato al giorno 25 luglio 2019. Grazie ad alcune fonti bene informate siamo in grado di fornirvi alcuni dettagli sulle assunzioni che saranno effettuate presso tali centri per l’impiego.

Gli italiani vogliono lavorare in nero per non perdere il Reddito di Cittadinanza.

Il reddito di cittadinanza ha portato sicuramente un aiuto alle famiglie più bisognose, ma sta creando diversi problemi ai datori di lavoro del settore alberghiero e della ristorazione che stanno, pare, avendo numerose difficoltà a trovare manodopera per le proprie attività.

lavorare in nero

Pare, infatti, che molti stiano cercando dei lavori a nero per non perdere il reddito di cittadinanza, come confermato in una notizia pubblicata dal quotidiano La Nazione: una proprietaria di un ristorante della provincia di La Spezia ha proprio ricevuto tale risposta da un aspirante lavoratore: “vorrei essere pagato a nero, altrimenti perderò il sussidio”.

Lo Stato fornisce 8000 euro per pagare l’affitto di casa: ecco come riceverli.

Lo Stato fornisce 8000 euro per pagare l’affitto di casa: ecco come riceverli.

affittasi contratto

Tra i vari aiuti disposti per le famiglie in difficoltà economica esiste il Fondo per la Morosità Incolpevole, un contributo nato per sostenere i nuclei familiari in difficoltà per il pagamento dell’affitto della casa in cui vivono e sono sotto minaccia di sfratto, una situazione abbastanza comune negli ultimi anni.

Iveco Lavora con noi: tutte le posizioni aperte.

Iveco, una delle aziende più famose nella produzione di veicoli speciali, autobus e mezzi industriali, è alla ricerca di nuovo personale per i suoi stabilimenti.

iveco lavora con noi

L’azienda è sempre alla ricerca di candidati, sia figure esperte e preparate che giovani alla ricerca di un primo impiego per i quali sono sempre previsti dei contratti di stage e dei tirocini retribuiti che possono spesso portare ad assunzioni e stabilizzazioni successive.

L’INPS ripristina il bonus per le donne disoccupate.

L’INPS (Istituto Nazionale per La previdenza Sociale) ha ripristinato il Bonus per le donne disoccupate: in quest’articolo vi spieghiamo come richiederlo correttamente.

894012 SEDE INPS

L’INPS, ovvero l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ha recentemente pubblicato un un comunicato con il quale annuncia il ripristino di alcuni bonus volti alla facilitazione delle assunzioni per tutte le giovani donne disoccupate. Tali bonus avranno lo scopo principale di sostenere a pieno regine l’inserimento delle donne senza limiti di età e residenti anche nelle aree più disagiate, nel mondo del lavoro.

Cerco Lavoro: consigli utili e offerte lavorative.

Di questi tempi le previsioni per chi cerca lavoro non sono delle più rosee. L’economia ha subito a partire dal 2019 un nuovo rallentamento e le stime di crescita per il nostro paese sono state rivedute al ribasso con un PIL in crescita di meno dell’uno per cento. A fronte di ciò la ricerca di una occupazione è sempre una sfida impegnativa e dura da affrontare.

cerco lavoro

In questo articolo cercheremo di darvi alcuni consigli interessanti per far sì che la vostra ricerca possa essere proficua e più veloce possibile, per evitare che il periodo di disoccupazione possa recarvi ansie e problemi come depressione e perdita di felicità.

Di Maio dichiara guerra contro i negozi pakistani e cinesi: “Aumenteremo i controlli!”

Luigi Di Maio è pronto a dichiarare guerra alle attività condotte da pakistani e cinesi: “Maggiori controlli”. 

di maio pensioni

E’ passato pochissimo tempo da quanto è stato approvato il Decreto Sicurezza al Consiglio dei Ministri e Luigi Di Maio ha deciso di esprimere il suo parere riguardante i  vari negozi di cinesi e pakistani presenti all’interno di tutto il territorio nazionale.
Il MInistro Del Lavoro si è reso conto che la situazione non è chiara e va sicuramente sistemata al più presto.