Ravenna: due donne di 78 e 101 anni sfrattate sei volte da Equitalia

Link Sponsorizzati:

Roma, 3 gennaio 2012. Equitalia

Al giorno d’oggi, si sente sempre più spesso parlare di equità sociale, giustizia sociale e cose simili, ma purtroppo non tutti conoscono realmente il significato di questi termini e ne abusano l’utilizzo.

Stiamo attraversando ormai da anni un momento di crisi, che si sta divorando chi più chi meno. Le famiglie non riescono ad arrivare a fine mese, sono bombardate di tasse e i soldi non bastano mai per le tante esigenze che nascono giornalmente, per ognuno di noi. Vogliamo raccontarvi una storia, alla quale potremmo attribuire degli aggettivi quali scandalosa, squallida e ridicola.

Questa storia, tratta di un ufficiale giudiziario di Ravenna, che nel giro di pochi mesi ha tentato di sfrattare una famiglia di Ravenna per ben sei volte. Purtroppo queste storie sono all’ordine del giorno, ma la particolarità stan nel fatto che questa casa è abitata da due donne anziane, di 78 e 101 anni,che vengono accudite dal proprietario dell’immobile. Lo sfratto è stato eseguito in quanto risultavano non pagati alcuni versamenti ad Equitalia, che sappiamo benissimo che qualora non avvenga il recupero del denaro è pronta a pignorare tutto.

L’appello adesso è rivolto alle istituzioni, le quali hanno il dovere di aiutare questa famiglia, così come tante altre che si trovano in condizioni simili, perchè compito di una società che si reputi civile è quella di tutelare i più deboli.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *