Risparmi spariti: la storia di “Carla” che ha perso 1,6 milioni di euro su Internet.

Useremo un nome di fantasia per questa bizzarra e assurda storia che sta sconvolgendo l’intero web: Carla è una donna che ha perso ben 1.6 milioni di euro in una vicenda che ha dell’incredibile.

soldi accompagnamento

La donna aveva venduto la sua azienda qualche mese fa e si è decisa ad acquistare alcuni titoli legati al settore tecnologico iscrivendosi ad una piattaforma di trading. Carla versa ben 90.000 euro sul conto e cerca di ingannare il tempo per aumentare un po’ le entrate, operando ogni giorno e cercando di imparare tutti i segreti del trading, seguendo i vari mercati in Europa, Asia ed America.

Dopo molto lavoro, Carla riesce a far crescere il suo conto fino a 450.000, non rinunciando però ad altri versamenti. Con il passare del tempo Carla si cimenta in vendite sempre più pericolose ed ardite, ed è cosi che arriva il primo crollo che porta il conto di Carla da 450.000 a zero in poco tempo. Ma è qui che arriva una grande anomalia, la piattaforma di trading decide di accreditare sul conto di Carla altri 20.000, assicurando alla cliente che con le giuste strategie riuscirà a risalire la china.

Link Sponsorizzati:

Arriva lo stesso ciclo: Carla guadagna molti soldi, per poi crollare nuovamente a zero dopo poco, ed ancora la piattaforma di trading interviene accreditando ben 50.000 euro alla donna, che però ricade nello stesso tranello, con grandi guadagni nelle prime ore, per poi crollare ancora a zero.
Carla arriva a perdere 1,6 milioni di euro, e questa volta la piattaforma di trading non interviene in suo soccorso. La donna cerca di curare la sua malattia tramite psicologi, mentre si rivolge anche agli avvocati per cercare una soluzione per il danno economico. Con questa storia si spera di poter insegnare a chi si trova nella stessa situazione di Carla di smettere prima di arrivare ad un punto di non ritorno, il trading può diventare una malattia in pochissimo tempo.

Su Internet ci sono innumerevoli metodi (assolutamente legali) che permettono di guadagnare soldi extra e, in alcuni casi, di ritagliarsi un vero e proprio stipendio: molte persone infatti sono alla ricerca di un lavoretto da poter eseguire da casa e sul web hanno trovato ciò che cercavano da tempo.
Non solo, infatti oltre ai soliti sondaggi online e all’ affiliate marketing che ormai impazza sul web come non mai, vi è la possibilità di crearsi una rendita extra grazie alle recensioni dei siti web (e delle applicazioni) e persino effettuando consegne a domicilio (grazie alle famose aziende presenti sul nostro territorio tra cui Amazon e Just Eat).

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!