Scuola: da settembre 2015 ci saranno 150mila nuove assunzioni.

Link Sponsorizzati:

bidelle scuola lavoro

Queste ultime appena trascorse sono state delle settimane molto importanti per il mondo della scuola. Si è tanto parlato della riforma della scuola, e tante sono state le polemiche nate al riguardo. Oggi, è stata diffusa una nuova notizia, secondo la quale da questo momento in poi, le insegnanti potranno aspirare a diventare docenti di ruolo soltanto per concorso.

Nello specifico saranno infatti 40 mila i giovani qualificati che nel triennio 2016-2019 aspireranno a diventare docenti di ruolo. Questo è quanto è stato previsto nelle linee guida sulla scuola che sono state pubblicate sul sito del Governo. La motivazione di tale scelta sembra essere quella di non ricorrere più alle supplenze, in modo tale da poter garantire una qualità migliore del servizio, ed anche una certa continuità didattica che fino ad oggi in molte scuole non si è verificata purtroppo.

Si tratta di linee guide che molto probabilmente saranno messe in atto a partire dal 2016, visto che prima è importante fare un pò di ordine, partendo con un piano straordinario di assunzioni per 150 mila docenti previste nel settembre del 2015 e chiudere in questo modo le Graduatorie a Esaurimento.

A tal riguardo, Renzi ha dichiarato: “Diciamo basta ai precari e alla supplentite, dobbiamo avere il coraggio di dire che si devono giudicare gli insegnanti e gli scatti devono essere sulla base del merito e non sulla base dell’anzianità”.



Commenti

comments

4 Responses to Scuola: da settembre 2015 ci saranno 150mila nuove assunzioni.

  1. daniele ha detto:

    tentiamo se salta fuori qualcosa di buono speriamo

  2. gianbattista ha detto:

    a chi mancare il curriculum per separne qualcosa

  3. Alfinsina ha detto:

    Mi piacerebbe fare la bidella nella mia
    Zona o vicinanze.piemonte Alessandria

  4. Cinzia ha detto:

    Vorrei fare la bidella o segretaria nel Lazio….anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *