Sino a 200 mila euro per aprire un’attività: ecco come chiedere il Contributo.

Link Sponsorizzati:

Il Governo Italiano ha dato l’ok ad un progetto grazie al quale i ragazzi tra i 18 e 35 anni residenti in alcune regioni d’Italia tra le più in difficoltà potranno avere dei vantaggi in caso di apertura di un’attività.[..]

200000 euro per aprire attività

Tutti gli interessati che rispettano i requisiti, infatti, possono rivolgere la propria domanda direttamente sul sito ufficiale di Invitalia, la società che si occupa dei finanziamenti per le attività nelle regioni in difficoltà.
Possono presentare la domanda tutti i giovani tra 18 e 35 anni residenti in una delle seguenti regioni italiane: Molise, Campania, Calabria, Basilicata, Abruzzo, Sicilia, Sardegna e Puglia.

Il Governo ha stanziato 1,25 miliardi di euro per questo progetto che intende aiutare tutti coloro che vogliono aprire un’attività nei settori del turismo, agricoltura, allevamenti, piccoli trasporti, ristorazione, cultura e diversi altri.
“Resto Al Sud” prevede finanziamenti fino ad un massimo di 200.000 euro quindi per tutti coloro che aprono un’attività nel Meridione ed è solo per coloro che non sono titolari di altre imprese o di un contratto a tempo indeterminato o di chiunque non abbia usufruito di qualsiasi agevolazione negli ultimi 3 anni.

Come Richiedere Il Bonus:

Dei soldi erogati, il 35% è a fondo perduto, mentre il restante 65% deve essere restituito allo stato in 8 anni senza interessi. Il fondo può essere richiesto senza presentare alcuna garanzia, a parte ovviamente il progetto della propria attività. Tutte le proposte saranno vagliate dalla commissione, non sarà valido l’ordine cronologico di presentazione delle domande.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.