Social Card 2015 sarà disponibile anche per le famiglie del Mezzogiorno.

Link Sponsorizzati:

social card 2014

In un momento di forte crisi, dove tante, tantissime persone non riescono ad arrivare a fine mese, e talvolta non riescono nemmeno a fare la spesa, arrivano alcuni aiuti per le famiglie più bisognose. Il nuovo aiuto si chiama Social Card, ovvero una carta ideata allo scopo di aiutare le famiglie in difficoltà, già esistente in Italia e che nel corso del 2015 potrebbe essere concessa anche alle famiglie bisognose residenti nelle regioni del Mezzogiorno. 

Si tratta, ad ogni modo di una vera e propria carta prepagata con la quale poter acquistare prodotti che vanno dai generi alimentari, ai medicinali e con la quale è anche possibile pagare le bollette di casa.   Gli utenti passerebbero da 27 mila a circa 200 mila, per un importo complessivo di 200 milioni di euro.

Ovviamente, tutti speriamo che questo progetto diventi realtà e che non restino soltanto parole, e si spera che tante persone possano usufruirne al meglio. A tal riguardo è intervenuta Vera Lamonica, il segretario confederale della Cgil, la quale ha dichiarato: “Le poche misure messe in campo, come la social card vecchia e nuova, non hanno funzionato per i meccanismi di gestione previsti e, soprattutto, per la scarsità di risorse stanziate. Inoltre l’estensione a tutto il Mezzogiorno attraverso i Fondi Europei di fatto non è ancora partita”.



Commenti

comments

2 Responses to Social Card 2015 sarà disponibile anche per le famiglie del Mezzogiorno.

  1. mario ha detto:

    perche a salerno non viene aderito alla social card

  2. loredana ranieri ha detto:

    Come posso richiedere la social card io vivo a firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *