Addio bollette: grazie alla scatola Off Grid Box puoi vivere gratis!

Link Sponsorizzati:

off grid box

Volete realizzare il sogno di vivere senza più l’incubo di avere contratti con utenze e bollette da pagare tutti i mesi? Sarà possibile con una Off Grid Box, una scatola che permette di vivere in maniera totalmente gratuita senza avere bisogno di allacci e senza inquinare, un sistema che permette di vivere in maniera indipendente dall’energia prodotta industrialmente.

Visitando il sito ufficiale di Off Grid Box si legge uno slogan molto convincente: “Zero allacci, zero inquinamento, soddisfazione infinita“, si tratta infatti di una scatola domestica capace di permettere la vita nella propria abitazione senza dover essere allacciati a nessun tipo di cavo o tubo. Non ci saranno quindi più contratti da stipulare per utenze di luce, acqua, rifiuti o gas, e quindi nessuna bolletta mensile da pagare.

Off Grid Box è stato ideato in Italia nella Fabbrica del Sole ad Arezzo, in Toscana, ed è stato presentato durante la fiera Expo che si è tenuta a Milano nel corso del 2015 in collaborazione con Oxfam.
Off Grid Box è una scatola costituita da un container che permette di rendere indipendente qualsiasi abitazione. Tale scatola rappresenta infatti un modulo di totale autosufficienza che permette di produrre energia elettrica, raccogliere l’acqua piovana e convertirla per l’uso domestico o per l’irrigazione del proprio giardino, produrre l’acqua calda sanitaria, riscaldare l’aria ed una serie di altre funzioni utilissime e indispensabili.

La scatola Off Grid Box (tradotto “disconnesso dalle reti”) è composta da una serie di pannelli solari fotovoltaici che si devono estrarre e montare sulla parte superiore del container e che si occuperanno della produzione di energia che serve per avviare tutte le funzionalità previste. Off Grid Box è in grado di produrre 20 KWp e li può conservare negli appositi accumulatori o convertirla nella corrente alternata uguale a quella che viene fornita da una qualsiasi società di energia elettrica.
Secondo gli sviluppatori di Off Grid Box: “il tetto della scatola composto da pannelli fotovoltaici è capace di raccogliere l’acqua piovana e stoccarla nella cisterna di 1500 litri. Attraverso una pompa di ultima generazione ed i filtri meccanici ed ultra violetti sarà possibile ripulirla dai batteri e renderla potabile per l’uso domestico oppure per irrigare il proprio giardino o orto”.

Off Grid Box inoltre non è totalmente dipendente dal sole, essa è infatti capace di sfruttare anche il vento grazie alla turbina che può produrre energia in maniera sufficiente per la propria abitazione.
Il container Off Grid Box è alto 2 metri ed è lungo altrettanto e rappresenta una soluzione molto robusta, ma facile da trasportare, ed è possibile sistemarlo in diverse parti della propria abitazione, ma anche renderlo presentabile interrandolo, rivestendolo di legno oppure con qualche pianta rampicante. E’ possibile anche sistemare Off Grid Box in un cortile di un palazzo, in quanto qualche versione più potente è in grado benissimo di rendere autosufficiente un condominio.

Off Grid Box esiste in vari modelli di vari prezzi, si parte dal modello base che costa 15000 euro, ma si può arrivare anche al modello full optional da 30000 euro con un sistema che comprende connessione internet e caldaia a pellet.
Si tratta di un investimento sicuramente importante, ma che può essere recuperato in pochissimo tempo dovendo eliminare tutte le bollette, essendo alimentato dalla sola pioggia, vento e sole. Off Grid Box è un vero miracolo tecnologico che permette di vivere senza più spese e senza inquinare, dategli un’occhiata e valutate l’acquisto.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.