Arriva il nuovo Bonus regionale per le mamme disoccupate.

Link Sponsorizzati:

mamma-disoccupata

Le mamme in stato di disoccupazione con un figlio minore a carico potranno ambire ad uno dei 500 posti messi a disposizione dalla Regione. Si tratta di un’iniziativa promossa per cercare di reinserire nel mondo del lavoro le mamme sfortunate che hanno perso il lavoro in seguito alla gravidanza.

Il progetto ha richiesto l’investimento di 6 milioni di euro e fornirà bonus sia alle aziende, ma anche alle mamme che potranno accedere ad Asili Nido, Babysitter o altri servizi per bambini a cifre scontate.
Le mamme che rispettano i requisiti dovranno rivolgersi al Centro per l’Impiego e stipulare il Contratto di Ricollocazione, da allora si potranno scegliere 2 strade:

Accompagnamento al Lavoro Subordinato: il centro per l’impiego tiene conto delle competenze della persona e indica una mansione per la quale può essere previsto un corso di formazione con assunzione prevista a tempo determinato o indeterminato a seconda dei casi.
Accompagnamento al Lavoro Autonomo: il centro per l’impiego fornisce una formazione di tipo imprenditoriale per permettere alla mamma di creare un’impresa autonoma o di aprire una partita iva.

I requisiti per poter accedere a tale bonus e possibilità non sono molti, le mamme devono essere disoccupate ed avere un figlio a carico con un’età non superiore ai 6 anni. Possono accedere anche le donne extra comunitarie in possesso di un regolare permesso di soggiorno.
Tutte le mamme interessate possono fare domanda entro e non oltre il giorno 20 Dicembre 2016 mediante la procedura telematica caricata sul sito ufficiale della Regione Lazio.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *