Assunzioni Inps: arrivano 3.900 posti di lavoro e nuovi concorsi entro il 2023.

L’INPS – Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha annunciato una campagna di assunzioni con 3.900 inserimenti che saranno effettuati entro i prossimi due anni, attraverso selezioni pubbliche e bandi di concorso che arriveranno nei prossimi mesi.

inps aumento pensioni

Tali assunzioni rientrano in un piano proposto da INPS che porterà ad un grande incremento dell’organico e potenziamento dei vari uffici, con oltre 3.925 inserimenti (2.374 nel 2022 e 1.551 nel 2023). Tutte le assunzioni saranno effettuate attraverso concorsi pubblici, dopo aver esaurito tutte le graduatorie risultate da concorsi precedenti. In questo modo l’INPS andrà a cancellare le carenze di personale di alcuni uffici ed a potenziare i servizi offerti dall’ente.

Andiamo a vedere alcune delle assunzioni che saranno effettuate da INPS per il 2022:

  • 14 medici per la seconda fascia funzionale
  • 45 medici per la prima fascia funzionale
  • 8 professionisti tecnico edilizi di primo livello
  • 1775 unità di area C e posizione economica C1
  • 1440 consulenti di protezione sociale
  • 532 unità da inquadrare in posizione economica C1

mentre per il 2023 sono previste le seguenti assunzioni:

  • 14 medici per la seconda fascia funzionale
  • 43medici per la prima fascia funzionale
  • 8 professionisti tecnico edilizi di primo livello
  • 1486 unità di area C e posizione economica C1

Non ci resta quindi che attendere la pubblicazione dei bandi di concorso per l’ente INPS che dovrebbero arrivare nel corso delle prossime settimane. Tali bandi saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Concorsi ed Esami e sul sito ufficiale dell’INPS nella sezione Amministrazione trasparente > Avvisi, bandi e fatturazione > Concorsi : noi non esiteremo ad aggiornarvi non appena ci saranno delle novità a riguardo, continuate quindi a seguire il nostro portale.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button