Lavorare in Ospedale: si assumono infermieri con diploma.

Link Sponsorizzati:

infermieri lavoro diploma

È stato indetto il concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di n° 6 collaboratori professionali sanitari- infermieri categoria “D” tra cui un posto è riservato alle categorie protette di cui all’art. 1 della Legge 68/99 per conto dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico in Basilicata. Il bando è per titoli ed esami ed è stato indetto dal Centro di Riferimento Oncologico della Basilicata, Rionero in Vulture (PZ).

Coloro i quali intendono candidarsi per partecipare alla selezione di n° 6 infermieri devono necessariamente essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o far parte di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
  • In possesso di idoneità fisica;
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico;
  • Non aver riportato condanne che possano essere la causa di interdizioni dai pubblici uffici;
  • Essere regolari con l’obbligo di leva;
  • Non essere stati destituiti o licenziali da impieghi nella Pubblica Amministrazione.

Inoltre i candidati dovranno essere in possesso di un diploma Universitario conseguito ai sensi del Decreto del Ministro della Sanità n° 739 del 14/09/1994, con iscrizione presso il Collegio professionale, ovvero l’iscrizione all’albo professionale presso uno dei Paesi dell’Unione Europea , con l’obbligo di iscriversi in Italia prima dell’assunzione.

Per l’unico posto riservato ai sensi dell’art.1 della Legge 68/99 è necessaria l’appartenenza ad una delle categorie protette e l’iscrizione negli appositi elenchi tenuti dagli uffici competenti. Tutti i candidati potranno partecipare alla selezione compilando la scheda di domanda on line entro 16 dicembre 2013, ma potrete consultare il bando in versione integrale sul sito internet ufficiale di Crob.

 



Commenti

comments

One Response to Lavorare in Ospedale: si assumono infermieri con diploma.

  1. Carmen ha detto:

    Buona sera ….Vorrei sapere x dei corsi gratuiti…. GRAZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *