Berlusconi propone “1000 euro per tutti e sgravio totale per i giovani assunti”.

Link Sponsorizzati:

berlusconi propone

Silvio Berlusconi è in piena campagna elettorale. Nella sua ultima intervista tenuta in diretta a Radio 101, il leader di Forza Italia ha proposto uno sgravio totale per tutte le aziende che assumono giovani con contratti di apprendistato ed un “Reddito di Dignità” che vada a contrastare in maniera netta l’emergenza povertà.
Secondo Berlusconi tutti i pensionati devono avere almeno 1.000 euro al mese, in modo che tutti gli italiani di una certa età possano vivere una vecchiaia serena, ma soprattutto un sussidio per tutti coloro che sono sotto un certo reddito annuale.

Tali persone, secondo Berlusconi, non devono pagare le tasse e devono essere aiutato dallo Stato per raggiungere un livello minimo di dignità garantita da Istat, anche seguendo un modello territoriale.
Berlusconi ha citato i quasi cinque milioni di italiani che vivono nella povertà assoluta, definendo “inaccettabile” la cosa. “Gli italiani devono avere un livello minimo di dignità, è impensabile che in un paese civile ci siano persone che non possono avere accesso alle cure mediche”, ha chiosato Berlusconi durante il suo intervento a Radio 101.

Il cavaliere ha poi concluso parlando della crescita, citando gli ormai soliti tagli fiscali, nuove infrastrutture e riorganizzazione della macchina dello Stato, ma soprattutto ha parlato di agevolazioni fiscali per tutti coloro che in casa si prendono cura di un animale, che, secondo Berlusconi, sono creature che devono avere dei diritti sacrosanti che vanno difesi.
Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo?



Commenti

comments

One Response to Berlusconi propone “1000 euro per tutti e sgravio totale per i giovani assunti”.

  1. Franco ha detto:

    Poveraccio che fine brutta che ha fatto! Sono stato un suo sostenitore e ho sempre votato a destra, in particolare al M.S.I.. Sono stato un grande ammiratore di Almirante. Berlusconi dice tre cose che non stanno nè in cielo nè in terra.
    1)Il reddito di dignità, così come lo chiama,riguarda pochi italiani e tanti stranieri. Vedere ultima legge fatta dal PD.Non bisogna avere un reddito superiore a 6.000 €; non bisogna avere una casa che superi un certo reddito e via dicendo;
    2)Perchè queste proposte non le ha attuate quando lui stava al governo?
    La dignità il Berlusca ce l’ha tolta durante il suo mandato quando stava portando l’Italia alla bancarotta e per colpa sua è intervenuto un governo fantasma che ci ha tolto soldoni dalle pensioni e dagli stipendi;
    3) Ma come, si lamenta che gli italiani non possono avere accesso alle cure mediche ospedaliere gratuite e poi si preoccupa di dare agevolazioni fiscali a chi si mantiene in casa un cane? Ma è impazzito? Poi i tagli fiscali e tutre le altre elargizioni e agevolazioni che vuole dare richiedono delle coperture finanziarie che lui ancora non ci dice da dove le prende. Ormai una cosa è certa, questi chiacchieroni non incantano più nessuno. Intanto io a votare non ci vado perchè non saprei proprio a chi darlo; tra l’altro non voglio essere complice degli inciuci post elezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *