Carabinieri: nuovo concorso pubblico per 247 allievi marescialli.

carabinieri concorso pubblico

L’arma dei carabinieri ha ufficialmente aperto il concorso per l’ammissione di numero 247 allievi marescialli del ruolo ispettori da ammettere al 4 corso triennale  2014/2017.Per partecipare al bando c’è tempo sino al 17 febbraio 2014.Le procedure concorsuali sono per titoli ed esami e prevedono diverse prove: prova preliminare,prova di efficienza fisica,accertamenti sanitari,prova scritta,accertamenti attitudinali,prova orale e prova facoltativa di  lingua straniera.

Per tanto un’apposita commissione sarà incaricata  a valutare le rispettive prove di ciascun candidato e successivamente avrà l’obbligo di stendere una graduatoria che “premierà” i 247 allievi marescialli migliori.

Possono partecipare al concorso gli allievi marescialli in possesso dei seguenti requisiti :

  • diploma di istruzione secondaria
  • non aver superato i 30 anni
  • non aver riportato nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio sanzioni disciplinari
  • non essere stati giudicati inidonei all’avanzamento di grado
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione

Per tanto tutti coloro che sono realmente interessati alla proposta lavorativa appena citata possono presentare la propria candidatura tramite l’apposita procedura on line raggiungibile dal portale www.carabinieri.it – area concorsi.Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare la pagina relativa al concorso marescialli 2014 e a scaricare e leggere attentamente il bando.

Vi segnaliamo inoltre che il Ministero della Difesa ha indetto una procedura di reclutamento mediante scorrimento della graduatoria di merito,sempre per titoli ed esami,per l’ammissione al 2 corso triennale per allievi marescialli che porterà all’assunzione di circa numero 53 candidati.Sappiamo benissimo che la seguente proposta lavorativa non è accessibile a tutti ma ci sembrava comunque opportuno avvisare anche quelle persone che già operano nel settore e che magari non sono state messe al corrente di quanto sta accadendo.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).


Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.