Cash Trapping: ecco la nuova truffa al bancomat.

Link Sponsorizzati:

cash trapping nuova truffa bancomat

La situazione all’interno del nostro Paese è imbarazzante: dopo aver cancellato il reato di immigrazione clandestina che, di conseguenza, porterà ad uno svuotamento delle carceri italiane il governo continua a non farsi carico della disastrosa situazione in cui riversano tantissime persone e famiglie disoccupate..

Come se ciò non bastasse, in tutto il Paese si sta diffondendo a macchia d’olio una nuova tipologia di truffa ai bancomat: il suo nome è “cash trapping” e , quotidianamente, porta nelle casse dei ladri che ne fanno utilizzo migliaia di euro in contanti.

La truffa è tanto semplice, quanto ingegnosa: i malviventi inseriscono alcune placche di metallo nello sportellino dove fuoriescono le banconote e l’utente non riesce a terminare il prelevamento dei soldi.
Per questo motivo, pensando ad un guasto meccanico dell’apparecchio, il malcapitato si dirige verso l’Istituto di credito che è in possesso del bancomat lasciando incustodita la postazione.

I ladri che si trovano nei paraggi, nel giro di pochissimi secondi, riescono a rimuovere le placche metalliche costruite appositamente e a prelevare il denaro bloccato.
In questi ultimi giorni le segnalazioni che sono arrivate al 112 sono state tantissime e, secondo le ultime indiscrezioni, la truffa sta prendendo piede in tutto il nostro Paese.

Nel caso in cui abbiate qualche problema nel prelievo del denaro, il nostro consiglio è quello di chiamare il numero della vostra banca e far presente l’accaduto senza abbandonare il posto.



Commenti

comments

34 Responses to Cash Trapping: ecco la nuova truffa al bancomat.

  1. Roberto Cocchia ha detto:

    Cosa centra il riferimento agli immigrati e alle carceri?
    Se hai prove certe che queste truffe siano organizzate “solo” da immigrati, parla, fai nomi e circostanze.
    In caso contrario certi riferimenti faresti meglio a tenerli per te, visto che sono gratuiti e personali.

    • daniela ha detto:

      Bravo

    • Giuseppe ha detto:

      Ma infatti lui non dice che sono gli immigrati.
      Parla di un dato di fatto e poi di un altro.

      Anche perchè la vedo dura che un immigrato appena giunto senza soldi e lavoro, riesca a metter insieme una truffa tanto ingegnosa… Al max può farsi carico di azioni di bassa criminalità, tipo furti, rapine, stupri, omicidi… Roba che non richiede una grande preparazione.
      Non deve esser manco facile costruire un sistema che blocca i soldi in uscita in modo che tu manco te ne accorga; avete presente come funziona il bancomat?? Provate ad immaginere come deve esser costruito questo oggetto…

      • Sissi ha detto:

        Sono stata appena truffata ed erano rom….pezzi di merda morissero almeno

        • Italo Nuccio ha detto:

          a me mi hanno derubato la settimana scorsa ed erano ITALIANI potessero morire anche loro, ma che cazzo c’entra se un ladro e italiano o straniero un ladro è un ladro e basta, ci sono sempre i deficenti che ne fanno una questione di nazionalità, ma andatena cagare e usate quell’unico neurone che avete

        • Matusa ha detto:

          AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHHAHAHA AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHAHAHAHAHAH

      • titti ha detto:

        Bassa criminalità tipo omicidi e stupri?!?!?…

    • melalessa ha detto:

      appunto ,che c’enta l’incipit di sapore “leggermente” razzista visto che nell’articolo che parla di truffe al bancomat e non di problemi della migrazione? (e non arrivi qualcuno a dire che però gli specialisti sono rumeni: quand’anche fosse, i rumeni sono cittadini comunitari dal 2007 e quindi mai stati soggetti alla carcerazione per condizione di clandestinità)

      • franz ha detto:

        Che palle con sta manfrina del razzista: prima per far tacere gli avversari si usava dire fascista e adesso razzista: siete dei nulla ambulanti con il cervello portato all’ammasso

        • mauro ha detto:

          Infatti se sei un bandito lo sei indipendentemente da dove provieni. Invece gran parte degli oligofrenici che girano per l’Italia pensano che i banditi siano solo stranieri, magari fosse vero in poco tempo potremmo risolvere i problemi di criminalità…

    • Romano ha detto:

      Un altro rosso

    • enrico ha detto:

      Caro Roberto è vero che la maggior parte dei truffatori ai bancomat sono personale specializzato dell’est (in particolare romeni). Poi perchè scaldarsi tanto sembra che il racket della prostituzione sia in mano ai romeni, la droga in mano a romeni e africani, furti borseggi ai rom o zingari o “camminanti”. Ormai si sono impadroniti anche dell’illegalità. Ma che cosa vuoi difendere l’indifendibile.

  2. ferdinando ha detto:

    se mi dovesse accadere,faccio occhio x occhio ,dente x dente !

  3. Nicola ha detto:

    Purtroppo queste notizie da un lato fanno bene, mettono in guardia le persone, dall’altro se questa tecnica è partita da ( un esempio) Bolzano e magari in Sardegna non ci avevano pensato, grazie a giornali televisione e webb nello stesso istante lo sa tutta Italia, con conseguenze che vai a mettere la pulce nell’orecchio a questi truffatori che non ci avevano pensato.

  4. red ha detto:

    Fate finta di andare in banca, ritornate al bancomat e pestate il ladro, riprendetevi i vostri soldi e derubatelo dei suoi, poi come se nulla fosse accaduto allontanatevi serenamente

    • fra ha detto:

      potresti essere pestato tu dai ladri ,meglio che chiamipolizia o banca e non ti muovi dalla postazione –

    • Il corleonese ha detto:

      Io di prendere il ladro o truffatore e fare come si fa al mio paese scioglierlo nell’acido è poi dire che è morto per cause naturali !!!!!
      BASTARDI DI MERDA

      • Luca ha detto:

        ma smettila di dire cazzate corleonese…e sopratutto non mettere in mezzo un paese intero che di certi modi è nettamente contrario

      • ciro ha detto:

        ste cazzate da mafioso,risparmiatele,visto che il tuo stesso paese ne è contrario e vittima.prtima di parlare connetti il certvelolo se ne hai uno,diversamente taci,fai più bella figura.

      • siculo ha detto:

        Caro corleonese forse questi sono metodi usati da te e non da resto di una popolazione. Sono anchio sicicilianoe non la penso cosi anzi sono contrario a questi metodi criminali che hanno rovinato l’immagine di una terra bellissima con milioni di persone oneste

  5. paolo ha detto:

    la cosa piu giusta sarebbe denunciare il governo per incapacita e istigazione al reato in quanto facendo leggi boniste e giustificando ladri e delinquenti nonche lasciandoli liberi ed impuniti non fa altro che favorire la delinquenza

  6. giuseppe ha detto:

    Quaglione fà rima con….. Bravi l’avete capito! Pezzi di facistoidì ignoranti meglio anche i rom di voi decerebrati!!

    • GINO ha detto:

      X GIUSEPPE: SE NOI SIAMO DECEREBRATI TU SEI STRUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUNZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZ.

  7. filippo ha detto:

    Mi meraviglio che ci sono persone che si ingegnano ancora pure di guadagnarsi qualcosa. si inventano tutto.
    Non dovrebbero farlo pero almeno fanno qualcosa.

  8. Giuseppe ha detto:

    E se nessuno portasse più un soldo in banca? Visto che le banche sono la rovina dell’ economia italiana? Che ne pensate? Non sarebbe molto meglio? Con sti cazzi di bancomat le banche si stanno facendo i miliardi e noi come scemi, con sta stronzata di carta in mano (all’ americana) ci crediamo più ricchi, più progrediti, più imprenditori. RITIRATE I SOLDI PRIMA CHE VADA A FINIRE COME NEGLI USA !!!

  9. mavalà ha detto:

    una volta mi rifiutavo di leggere articoli con questi incipit. ora mi precipito direttamente sui commenti. questa volta voglio pure contribuire.

    siete ridicoli.

  10. paolo ha detto:

    Non sono razzista ma non posso stare zitto dopo avere letto tante stupidaggini, prima di tutto i ROM sono zingari e non rumeni, non bisogna dire che sono gli stranieri a fare certe malefatte extracomunitari o no altrimenti si è razzisti ma è certamente noto a tutti che tanti di loro ne combinano di tutti i colori impunemente e tutto questo buonismo mi fa vergognare di essere italiano.

  11. Mark ha detto:

    ………….sono diventato razzista e xenofobo, non mi vergogno a dirlo, voglio tornare a essere Italiano a casa mia ; la maggioranza di questi non viene per lavorare , inserirsi e pagare le tasse ma per rubare, farsi dare il sussidio e le case; ora vogliono anche Sky nelle case che gli abbiamo dato…..; i primi ad avere diritto della casa e del lavoro siamo noi Italiani!!!
    Non mi riconosco piu’ in questo Paese, ce lo stanno portando via sotto il naso e noi ancora crediamo a quello che ci dicono senza fare nulla, ci lamentiamo della crisi ma vedo tutti andare in giro con lo smart phone o l’ipod o il telefonino di ultima generazione, 5 auto su 10 sono Suv da 40.000 euro; le pizzerie e trattorie non sono mai vuote e allora????? Ognuno pensa al suo orticello, basta che sto bene io e degli altri non me ne frega un cacchio ecco perchè stiamo alla frutta; voglio vedere quando arriverà il momento (perchè arriverà e presto) che tutti non riusciremo piu’ a fare la spesa con quello che abbiamo e allora che faremo??? Tanto ora già c’e’ tanta gente che non mangia comunque pur di non farsi mancare la vacanza o il televisore al plasma……..! Non possiamo lamentarci allora quando ci mettono tasse su tasse, tanto gli Italiani i soldi li hanno……!
    Tornando quindi al discorso dei Rom, dei zingari, degli Albanesi, degli extracomunitari etc… non lamentiamoci perchè noi gente comune, non facciamo nulla per far cambiare le cose , ci lamentiamo e basta e lo Stato quindi è autorizzato a fare come vuole, a far entrare 1.000 immigrati clandestini al giorno, dargli le case, i soldi, forse anche la macchina e li autorizza a rubare, perchè non si vede in nessun paese del mondo, anche il meno progredito che i poliziotti si fanno pestare da questa gente e che se li arrestano dopo 10 minuti stanno fuori e ti giustificano la cosa col dirti: ….non possiamo fargli niente…..; non puoi fargli niente????? Li prendi , li porti al primo treno, nave o mezzo che sia e li costringi ad andarsene via; guardate come fanno in Australia o in Canada….
    Sto seriamente pensando di diventare extracomunitario, almeno avro’ casa, lavoro e pure……Sky, che da Italiano non mi sono mai potuto permettere!!!!
    Un Italiano arrabbiato!!!

  12. carlo di marco ha detto:

    se vengono in italia devono lavorare non devono venire a rubare.
    abbiamo i nostri problemi e cerchiamo di risolverli, ma che dobbiamo farci carico dei ladri e truffatori del mondo …è impossibile, tra l’altro la magistratura ha contro politici e cittadini per mancanza di libertà di stampa e mediatica…non si può fare una discussione senza trovarsi i soliti politici fallimentari da 20 anni corrotti e pregiudicati.
    un magistrato ora non fara più la causa ad un politico ma solo ai disgraziati e morti di fame …la mafia cinese ora è diffusa in tutta italia.

  13. Emanuele ha detto:

    Se mi succede a me io non vado via fino a quando non apre la banca, e che qualcuno si provi a avicinarsi.se non preleva io non preleva nessuno altro, col cazzo che lascio i soldi a sti schifosi di zingari

  14. Giorgio ha detto:

    E queste sarebbero risorse? Ma andate a fare in culo sinistri INUTILI come il fango!!!!!! Possiate essere violentati voi e le vostre madri, figlie e sorelle da queste inutili amebe!!!

  15. Matusa ha detto:

    Leggendo i commenti si capisce come l’italidiota sia proprio messo a 90°, cioè a voi italiani che non siete altro che IPOCRITI BIGOTTI E MASOCHISTI, vi piace proprio prenderlo nel culo senza sputo!
    Bravi continuate pure a fare i BUONISTI DI MERDA, ma poi non vi lamentate se vi andrà sempre peggio!!!
    P.S. L’ITALIA E GLI ITALIOTI FANNO SCHIFO!

  16. dc ha detto:

    Fanculo fanno bene visto che per trovare lavoro sembra che stai chiedendo l oro. Di nuovo fanculo lo fare i anche io se ………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *