Chi è l’Addetto alle Vendite? Mansioni, requisiti e quanto guadagna.

Il dipendente che sta a contatto con il pubblico per vendere i prodotti esposti viene chiamato Addetto alle Vendite. E’ una mansione questa che non richiede specializzazioni o elevati titoli di studio, ma esige sicuramente una buona dialettica, pazienza e un briciolo di esperienza.

addetto vendita cosa fa lavoro

In effetti, chi sta cercando lavoro potrebbe non sapere esattamente quali siano i requisiti necessari e la tipologia di attività richiesta. In questa guida si possono leggere diverse informazioni che potranno semplificare la ricerca e aiutare nel capire meglio cosa fa nello specifico l’Addetto alle Vendite.

Chi è l’Addetto alle Vendite:

Il commesso, meglio detto Addetto alle Vendite, grazie alle proprie doti offre la sua professionalità per vendere al cliente finale la merce esposta.

Mansioni dell’Addetto alle Vendite:

Con l’apertura di nuovi punti vendita non sarà difficile trovare un lavoro come Addetto alle Vendite. La figura del commesso è ricercata spesso quindi si consiglia di controllare sempre la lista degli annunci come prerogativa necessaria se si vuole lavorare in questo campo. Grazie all’avviamento massiccio di Supermercati e Centri Commerciali la richiesta di personale si moltiplica soprattutto per gestire la cassa o il magazzino, per esporre la merce sugli scaffali, per assistere la clientela durante l’acquisto o per allestire le vetrine e zone specifiche all’interno dell’esercizio commerciale. Se il negozio è piuttosto piccolo l’Addetto alle Vendite può lavorare sia nel magazzino che alla cassa. Il suo compito quindi può variare in base alla tipologia e alle dimensioni del punto vendita, ma anche a seconda del reparto assegnatogli.
Ecco le mansioni che generalmente svolge l’Addetto alle Vendite:

  • sistemazione del punto vendita
  • assistenza al cliente
  • rifornimento degli scaffali
  • sistemazione dei prodotti di macelleria, gastronomia, ortofrutta, panetteria e pescheria
  • gestione sia del magazzino che della cassa
  • allestimento degli spazi a vetrina

Requisiti necessari:

Cosa serve per diventare un bravo Addetto alle Vendite? Per questo ruolo specifico non bisogna avere una formazione particolare, tuttavia sono richieste specifiche caratteristiche che riguardano i rapporti con il pubblico. E’ una posizione fondamentale per l’attività di vendita, dato che rappresenta l’esercizio commerciale stesso. Il cliente potrà rivolgersi con fiducia all’Addetto alle Vendite per qualsiasi informazione. Sarà proprio questo dipendente che diventerà la figura determinante per tutta l’attività e nonostante sia l’ultimo lavoratore della catena resta quello che ha la responsabilità di ottenere più ricavi possibili. Deve essere paziente, tranquillo e sorridente come aspetto esteriore, ma soprattutto gentile e preparato, con una certa conoscenza dei prodotti che vengono offerti. Volendo fare un elenco dei requisiti necessari e richiesti, eccoli nello specifico:

  • buona comunicativa
  • predisposizione al commercio e alla vendita
  • sapere una lingua straniera
  • essere portato a lavorare in gruppo
  • precisione
  • affidabilità
  • doti organizzative e flessibilità
  • saper usare con disinvoltura le apparecchiature informatiche

Premesso che sono tante le offerte che riguardano l’Addetto alle Vendite è giusto conoscere le mansioni e i requisiti necessari anche per svolgere nel miglior modo possibile il colloquio eventuale prima di iniziare il lavoro.

Quanto guadagna l’Addetto alle Vendite:

Lo stipendio di un Addetto alle Vendite può variare in relazione all’esperienza, infatti le posizioni new entry avranno una paga piuttosto bassa che non arriva ai 10.000 € all’anno mentre per coloro per esempio che sono ormai al terzo livello potranno godere di uno stipendio di circa 1300 € al mese, ma c’è da considerare che l’orario di lavoro di solito è inferiore al full time.
Poi ci sono altre varianti che influiscono sul guadagno dell’Addetto alle Vendite, come la tipologia del negozio e la differenza che si può osservare in riferimento alla posizione geografica.

Ogni livello avrà una sua retribuzione, responsabilità e tipo di lavoro all’interno della stessa figura di commesso. Ecco allora questa suddivisione:

  • il primo livello corrisponde alla figura di Addetto alle Vendite con responsabilità del negozio e contabilità
  • al secondo livello ci sono coloro che sono autonomi in modo operativo ma senza responsabilità
  • al terzo livello il commesso ha conoscenze tecniche e svolge il lavoro in piena autonomia nella gestione del negozio e della cassa
  • al quarto livello l’Addetto alle Vendite può essere banconista, magazziniere e cassiere avendo contatto con i clienti
  • il quinto livello è riservato all’aiutante commesso che non ha conoscenze pratiche e tecniche
  • mentre al sesto livello ecco gli apprendisti che svolgono mansioni molto più semplici e che devono imparare il mestiere.

Periodo di prova:

Il periodo di prova è subordinato al tipo di livello raggiunto e al tipo di contratto. Serve come preparazione e conoscenza delle condizioni necessarie per intraprendere la mansione. In effetti, la prova è utile sostanzialmente per capire sia da parte del dipendente che del datore di lavoro se ci sono le premesse e i fondamenti sufficienti per un contratto lavorativo.
Il periodo di prova può essere interrotto da entrambi le parti.

La durata della prova dipende dal livello di inquadramento e quindi sarà di sei mesi per il primo livello, 60 giorni per il secondo e terzo, 45 giorni per il quarto e il quinto, fino a 30 giorni per il sesto e settimo livello.
In qualunque caso la figura professionale dell’Addetto alle Vendite è sicuramente molto interessante sia per le nuove leve che per i meno giovani. Infatti il target di persone che rispondono agli annunci di ricerca comprende sia chi per la prima volta entra nel mondo del lavoro che le persone in cerca di un cambio settore. Perché alla fine non ha importanza se il commesso viene assunto in un Supermercato oppure in un negozio di lusso magari nel centro città.
Quello che conta veramente è la passione che il lavoratore deve sentire per svolgere al meglio questa professione.

Dove Trovare Lavoro:

Ci sono tantissime aziende che sono alla ricerca di Addetti Vendita da inserire all’interno del proprio organico e tra tutte vi ricordiamo le famose Zara, Esselunga, Lidl e tantissime altre realtà presenti su tutto il territorio nazionale.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

One Comment

  1. SALVE MI PRESENTO SONO STEFANIA E SONO DELLA PROVINCIA DI NAPOLI STO DA MESI ARMAI CHE STO PROVANDO A TROVARE UN LAVORO HO 34 ANNI E HO SEMPRE LAVORATO NEL NEGOZI DI ABBIGLIAMENTO E CALL CENTER E SONO STANCA MI PIACEREBBE FAR PARTE DEL VOSTRO GRUPPO ANCHE PER CAMBIARE TOTALMENTE AMBIENTE DI LAVORO HO BISOGNO DI STARE A CONTATTO CON PERSONEE E SOPRATUTTO PERCHE’ MI PIACE FARE LAVORO DI SQUADRA. GRAZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button