Come diventare una Guardia Svizzera: ottimo stipendio con vitto e alloggio.

Link Sponsorizzati:

lavoro guardia svizzera

Andando in giro per il mondo si scoprono sempre dei luoghi fantastici e delle cose uniche che di solito restano sempre nella memoria anche a distanza di anni. Si scoprono anche nuove abitudini e nuovi modi di pensare che possono integrarsi con il proprio e migliorare di molto la qualità della vita stessa.
Visitando Roma ad esempio, non si può non rimanere colpiti dai suoi luoghi storici che richiamano una civiltà ed un Impero che è stato protagonista per numerosi anni. A Roma è possibile anche visitare lo stato del Vaticano con San Pietro, un luogo che colpisce anche i meno religiosi, anche grazie alla presenza delle Guardie Svizzere, i soldati che fanno la guardia alla zona.

Si è sempre erroneamente pensato che il mestiere delle Guardie Svizzere sia irraggiungibile per le persone normali, tuttavia invece si tratta di un mestiere come gli altri per il quale è possibile candidarsi purchè si rispettino determinati requisiti e si possiedano alcune abilità.
Partiamo da una breve descrizione del ruolo, illustrando di cosa si occupa una Guardia Svizzera: essa si occupa della sicurezza dello Stato Pontificio, effettuando una serie di controlli agli accessi e proteggendo la sicurezza delle persone durante le udienze e i ricevimenti. Le Guardie Svizzere hanno anche il compito delicato di scortare il Papa durante le sue visite e i suoi viaggi e di proteggere i Cardinali in visita.

Chiunque voglia intraprendere il mestiere di Guardia Svizzera deve quindi mostrare grande passione e soprattutto soddisfare una serie non facile di requisiti. I candidati devono infatti avere la cittadinanza svizzera ed una forte fede cattolica, un’età inferiore ai 30 anni, sesso maschile, celibato, una condotta della propria vita irreprensibile e l’aver frequentato la scuola delle reclute all’interno dell’Esercito Svizzero.
Tutti i requisiti sopracitati sono da considerarsi obbligatori, chiunque non li rispetti non sarà neanche considerato per il ruolo. Nonostante i duri requisiti, possiamo asserire con una certa sicurezza che l’iter di selezione per entrare come Guardia Svizzera è meno duro e impegnativo di quello, ad esempio, per entrare nell’Esercito Italiano. Non sono richiesti particolari requisiti di studio, basta infatti un qualsiasi diploma di maturità ottenuto con qualsiasi votazione. Bisogna però aver fatto il servizio militare in Svizzera e non essere stati obiettori di coscienza e seguire la scuola reclute che prevede un addestramento di due anni per diventare Guardia Svizzera Pontificia.

Ora molti di voi si chiederanno, ma quanto guadagna una Guardia Svizzera per il suo lavoro? Lo stipendio non è clamoroso come forse qualcuno può pensare, una Guardia Svizzera guadagna circa 1800 franchi svizzeri netti al mese, più o meno 1500 euro, ma considerate che in questo caso vitto e alloggio sono compresi nella professione.
Se siete quindi affascinati dalla divisa delle Guardie Svizzere dello Stato Pontificio speriamo di esservi stati utili con le descrizioni riportate in questo articolo e vi auguriamo di poter raggiungere il vostro sogno di poter fare la guardia al Pontefice e tutto ciò che rappresenta San Pietro e lo Stato Vaticano.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.