Concorsi pubblici: arrivano 6.000 assunzioni nei Beni Culturali.

La legge di bilancio 2019 ha portato ottime notizie per coloro che aspirano a diventare dipendenti pubblici in quanto sono state sbloccate diverse situazioni riguardanti le assunzioni nella Pubblica Amministrazione.

lavoro bibliotecario

E’ il caso del MIBAC – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali che pubblicherà una serie di bandi di concorso da qui al 2021 con un numero di risorse che saranno inserite che è stato stimato intorno alle 6.000 unità.

Tali assunzioni andranno a coprire le carenze di personale e a sostituire il personale prossimo alla pensione. Le prime assunzioni saranno effettuate in base alle graduatorie di precedenti concorsi attualmente ancora in vigore, e solo dopo l’esaurimento di tali graduatorie si potrà procedere alla pubblicazione dei bandi di concorso.

All’interno della legge di bilancio sono stati pubblicati gli esatti step degli inserimenti che saranno effettuati all’interno del MIBAC – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali sicuramente attraverso bandi di concorso : nel 2020 saranno inserite 500 unità di personale equamente divise tra Area III – F1 e Area II – F1 e la stessa cosa succederà l’anno successivo, nel 2021.

Come Candidarsi:

Come detto, è ancora prematuro parlare di iscrizioni, requisiti e candidature in quanto dovranno essere prima calcolati gli esatti posti disponibili e , dopo l’esaurimento delle graduatorie attualmente in vigore, dovranno essere pubblicati i bandi di concorso specifici per le posizioni disponibili. Occorrerà quindi attendere la pubblicazione dei bandi di concorso, ma è facile immaginare che per la maggior parte i concorsi dedicati al MIBAC – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali riguarderanno candidati in possesso di una laurea come titolo di studio.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).


Commenti

comments

One Response to Concorsi pubblici: arrivano 6.000 assunzioni nei Beni Culturali.

  1. antonio ha detto:

    mi chiamo antonio sono disicuppato mi ha liceniato 2 3si fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.