Concorso Pubblico INPS: si assumono 1858 Consulenti per protezione sociale.

L’INPS – Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha bandito un concorso volto alla formazione di una graduatoria che permetterà l’inserimento di 1.858 risorse che saranno impiegate come Consulenti Protezione Sociale.

inps assunzioni 2015

Tale concorso si rivolge ai candidati che rispettano determinati requisiti e riguarderà vari uffici situati in Italia. Il termine ultimo per l’invio delle domande di iscrizione è stato fissato al giorno 2 novembre 2021.

Erano mesi che si aspettava la conferma, ma finalmente l’INPS ha confermato il bando di concorso pubblico per 1.858 Consulenti Protezione Sociale di area C e posizione economica C1 da impiegare nei vari uffici dell’ente sul territorio. Tutti gli interessati al concorso devono rispettare una serie di requisiti tra cui:

  • possesso della cittadinanza italiana o europea, o di un qualsiasi paese straniero purchè si possegga un permesso di soggiorno valido
  • godere dei diritti civili e politici
  • non aver ricevuto alcuna condanna penale e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • possesso dell’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere
  • essere idonei per un lavoro all’interno della Pubblica Amministrazione e non esserne mai stati licenziati in passato
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore a 65 anni

Possesso di un titolo di studio tra i seguenti:

  • finanza
  • ingegneria gestionale
  • relazioni internazionali
  • scienze dell’economia
  • scienze della politica
  • scienze delle pubbliche amministrazioni
  • scienze economiche per l’ambiente e la cultura
  • scienze economico aziendali
  • scienze per la cooperazione allo sviluppo
  • scienze statistiche
  • metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi
  • statistica demografica e sociale
  • statistica economica finanziaria ed attuariale
  • statistica per la ricerca sperimentale
  • scienze statistiche attuariali e finanziarie
  • servizio sociale e politiche sociali
  • programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali
  • sociologia e ricerca sociale
  • sociologia
  • metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali
  • studi europei
  • giurisprudenza
  • teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica

Il concorso prevede lo svolgimento di due prove scritte ed un colloquio orale finale cui potrà essere aggiunta una prova preselettiva se il numero dei candidati iscritti dovesse superare una certa soglia, stimata nelle 25.000 iscrizioni.

Le risorse scelte andranno a firmare un contratto a tempo pieno ed indeterminato come Consulente Protezione Sociale di Area C e posizione economica C1 che prevede un periodo di prova di quattro mesi, come previsto dal vigente Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il personale del comparto Funzioni Centrali. Il contratto prevede l’obbligo di permanenza nella prima sede scelta per cinque anni, dove le risorse percepiranno uno stipendio di 1.859,54 euro lordi mensili, per tredici mensilità.

Tutti gli interessati al concorso proposto da INPS devono inoltrare la domanda di iscrizione solo ed esclusivamente attraverso l’applicazione INPS entro e non oltre il giorno 2 novembre 2021. Per poter accedere alla piattaforma bisognerà essere in possesso dell’identità digitale SPID o di CNS (Carta Nazionale dei Servizi) oppure CIE (carta identità elettronica). E’ richiesto inoltre il possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata PEC che dovrà essere indicato durante la candidatura. Per qualsiasi informazione aggiuntiva vi mettiamo a disposizione il bando di concorso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n.78 del 01-10-2021.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button