Concorso Pubblico: si assume personale per l’accoglienza a tempo indeterminato.

Link Sponsorizzati:

lavoro accoglienza

E poi dicono che in Italia c’è poco lavoro. Negli ultimi tempi il vento sembra essere soffiato in un’altra maniera visto che dopo le selezioni nell’industria metalmeccanica è stato emesso dallo Stato anche un concorso molto importante e delicato.

Si tratta di quello che prevede l’assunzione come Operatore alla custodia all’accoglienza. Cosa significa e come viene effettuato questo lavoro molto importante soprattutto in Italia, ve lo spieghiamo subito. Le persone che verranno assunte si occuperanno in prima persona dei ragazzi o ragazze minorenni in stato di arresto.

Teenager che vengono tolti alle famiglie per via di atti di violenza, stupri, omicidi e tutto quello di terribile può capitare. Negli ultimi anni la media dei “ragazzini assassini” si è alzata notevolmente nel nostro Paese. Ecco perché il Ministero dei Beni Culturali ha aperto questo bando pensando di riuscire a tappare i vari buchi rimasti vuoti nella strutture di accoglienza. Urge personale e i candidati dovranno essere in grado di lavorare con tanti piccoli sbandati.

I posti di lavoro vuoti urgono nelle regioni di Basilicata, Emilia Romagna e Lazio, con rispettivamente uno e due posti a testa liberi. Ai candidati che risulteranno idonei al lavoro verrà realizzato un contratto a tempo indeterminato.

Buona fortuna a tutti coloro che si presenteranno alle selezioni con una grande occasione per non solo la loro vita, ma anche per quella di quei ragazzini o ragazzine difficile che cresceranno con l’odio dentro.
Per poter ottenere maggiori informazioni, basterà fare click qua e attendere qualche secondo affinchè la pagina carichi correttamente.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *