Curriculum vitae europeo: come compilare e scaricare il modello Europass.

Chi deve compilare un’application per un lavoro, chi vuole rispondere a un’offerta di un’azienda locale o chi vuole far conoscere le sue competenze dal punto di vista lavorativo deve conoscere il modello di curriculum vitae Europass 2020.

scaricare e compilare curriculum vitae modello europeo europass

Si tratta, del resto, del formato europeo per il cv e tutti dovremmo conoscerlo per sapere come fare per compilarlo e inviarlo. Sarà possibile farlo online per poi scaricare il cv e inviarlo o consegnarlo a chi di dovere.

Curriculum Vitae Europass: di cosa si tratta

Cos’è il cv Europass? Facciamo chiarezza. Il modello fa la sua apparizione quasi un trentennio fa come prodotto del Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale. L’obiettivo di questo centro è stato quello di indicare la via per mettere in piedi delle politiche europee sia in materia di istruzione che di formazione professionale, così da uniformare gli Stati Membri a degli standard unitari.

Ecco, quindi, che il cv Europass venne messo a punto in modo tale da permettere ai lavoratori dell’Unione Europea di muoversi con quanto più facilità possibile in tutto il mondo. Questo ha permesso l’accesso anche a posti di lavoro internazionali e non solo in Italia o in Europa.
Esiste un pacchetto completo di strumenti, 5 per la precisione, che è stato messo a disposizione di tutti i cittadini europei che vogliono cercare lavoro anche fuori dai confini nazionali, rendendo disponibili le proprie competenze in tutto il territorio comunitario.

Assieme al modello cv Europass ci va, quindi, la ancora poco apprezzata lettera di presentazione, che invece è importantissima per farsi conoscere da chi dovrebbe assumere nuovi lavoratori; il passaporto delle lingue, che è un documento di autovalutazione della conoscenza di altre lingue straniere; il modello Europass Mobilità, che serve per certificare eventuali studi, lavoro o volontariato all’estero. Non solo: è necessario allegare alla domanda il supplemento al certificato o, a seconda dei casi, il supplemento al diploma.

Ricordiamo che questi ultimi documenti, assieme anche a Europass Mobilità si devono ritirare presso gli enti formativi, mentre il modello di curriculum vitae e la lettera di presentazione possono essere redatti online e poi successivamente scaricati.
Il cv Europass è gratuito e il sito ufficiale per compilarlo è europass.cedefop.europa.eu. Si tratta dell’unico modo che si ha per ottenere il modulo che dovrà essere compilato in tutte le sue parti per poi essere scaricato e inviato.

Link Sponsorizzati:

Come compilare il cv Europass

Il modello è disponibile in 29 lingue e, pertanto, è possibile scegliere quella preferita o quella necessaria alla redazione del curriculum. Non solo: sarà anche possibile salvare documenti di diverso formato, così da avere a propria disposizione la possibilità di inviare proprio quello richiesto.

Se ci si domanda come compilare il cv Europass si deve sottolineare che si tratta di un processo estremamente semplice. Il modello è stato studiato per essere decisamente intuitivo e, pertanto, è difficile avere dei problemi circa la compilazione di tutti i suoi campi.
Possiamo individuare 5 macro-categorie nel cv Europass, che servono per farsi identificare e per farsi conoscere dal punto di vista lavorativo.

Ecco, quindi, che devono essere inseriti sia i dati personali che tutto ciò che concerne la propria istruzione. Vanno inserite le esperienze professionali e le esperienze personali. Devono essere esplicitate anche le competenze informatiche e quelle linguistiche.
Come si nota, si tratta di un modello molto completo il cui fine ultimo è quello di farsi conoscere in maniera semplice e immediata anche all’estero. Proprio per questo motivo, chi vuole cercare lavoro all’estero deve compilare proprio questo modulo, che è il più richiesto in assoluto.

Attenzione, poi, a compilare tutti i dati che concernono l’autorizzazione al trattamento dei dati, che oggi è importantissimo, e tutti i campi supplementari che permettono di inserire le informazioni non previste che, però, si desidera far conoscere. Sarà anche possibile inserire degli allegati.

Scaricare il cv Europass: come fare

Per salvare il cv Europass ci sono varie soluzioni da prendere in considerazione in base a quelle che sono le proprie esperienze.
Si deve sottolineare, prima di tutto, che i dati inseriti sul portale web rimangono lì, così da poter essere modificati all’occorrenza. Se si ha la necessità di esportare il modello sul proprio pc ecco l’iter da seguire:

  • si deve cliccare su Esporta
  • si deve scegliere il documento da salvare
  • si deve scegliere il formato preferito in cui salvare il cv Europass

Dopo averlo fatto è possibile inviare via mail il curriculum vitae appena scaricato o, ancora, fare l’upload su qualche sito specializzato in ricerca di lavoro.
Ci sono diversi siti che permettono di caricare il proprio curriculum così da facilitare il lavoro di tanti recruiter, italiani e stranieri, che ogni giorno ricercano nuove figure da inserire nel loro organico.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *