Lavorare negli Stati Uniti: 100.000 posti di lavoro anche per italiani.

Link Sponsorizzati:

lavoro-usa

La famosa catena di ristoranti fast food Taco Bell ha annunciato un’imponente campagna di assunzioni che porterà all’inserimento di 100.000 risorse da qui al 2022 in seguito ad una serie di nuove aperture e ristrutturazioni dei ristoranti già in esercizio.
La notizia è stata confermata da un comunicato ufficiale da parte di Taco Bell che ha spiegato come saranno aperti i nuovi ristoranti negli Stati Uniti, una notizia che porterà grossi risvolti per l’occupazione dell’intera nazione, con oltre 100.000 persone che potrebbero trovare lavoro ed aggiungersi ai 40.000 dipendenti attualmente assunti dall’azienda.

Le risorse saranno inserite nell’ambito del programma di assunzioni “Start With Us, Stay With Us” in modo da attrarre talenti e giovani motivati e volenterosi, per i quali sono presenti dei percorsi di crescita e di carriera all’interno dell’azienda.
Non sono ancora disponibili i dettagli delle assunzioni proposte da Taco Bell, ma è facile immaginare che saranno assunti nuovi camerieri e operatori in genere per la ristorazione, ma anche cassieri e personale per la cucina, nonchè responsabili di negozi.

Tutti gli interessati a lavorare presso i ristoranti americani fast food Taco Bell possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo aziendale dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *