Le 10 migliori città degli Stati Uniti dove trasferirsi per Trovare Lavoro.

Link Sponsorizzati:

stati uniti

Quello di trasferirsi negli Stati Uniti è per molti un sogno bellissimo, ma spesso per diversi è una necessità in quanto in Italia non vi sono sbocchi lavorativi o futuri adeguati per gli studi effettuati. Va detto che negli Stati Uniti non è tutto rose e fiori, spesso le grandi città più famose non offrono opportunità lavorative interessanti, ma vi sono diverse zone e città dove i giovani e i meno giovani possono avere più possibilità:

Ad Arlington, in Virginia, ad esempio vi sono ottime opportunità, e la retribuzione per un giovane laureato è di oltre 70.000 dollari annui, così come a Madison, nel Wisconsin, lo stipendio medio può superare i 65.000 dollari annui. Per trovare una grande città bisogna arrivare al terzo posto con Washington D.C. dove lo stipendio medio per giovani laureati è di 62.000 dollari circa mentre è al quarto posto che troviamo Boston, nel Masshachussetts, con stipendi medi per giovani laureati di circa 55.000 dollari annui.

Nelle prime dieci posizioni troviamo anche città come Minneapolis, nel Minnesota, con uno stipendio medio di circa 46.000 dollari, ma anche altre città come Seattle (Washington), Pittsburgh (Pennsylvania), Austin (Texas), Atlanta (Georgia) e San Francisco (California).

Valutate bene quindi se nei vostri prossimi progetti vi è un trasferimento negli Stati Uniti, considerando che città come molto rinomate come Miami, New York e Los Angeles sono tra le peggiori dal punto di vista lavorativo con pochissime offerte e stipendi non adatti alle spese che si presentano per la vita quotidiana.



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.