Lotta all’Evasione Fiscale: 500 assunzioni all’Agenzia delle Entrate e 300 alle Dogane.

Sono in arrivo bandi di concorso che porteranno all’inserimento di 800 risorse che saranno destinate alla guerra per le frodi sulle accise e sui diritti doganali. Per tale “missione” le 800 risorse saranno divise tra l’Agenzia delle Entrate (500 unità) e le varie Dogane (300 unità).

agenzia delle entrate

Le assunzioni, seppur ancora non ufficializzate da bandi di concorso, sono state già confermate nel Decreto Legge Fisco che è stato di fatto sancito qualche giorno fa.

Tale progetto nasce per la lotta all’evasione fiscale, grande cavallo di battaglia del nuovo Governo del Movimento Cinque Stelle e del Partito Democratico. Tramite tale lotta, il Governo conta di recuperare almeno tre miliardi di euro di tasse non pagate, e di migliorare la situazione anche negli anni successivi.
Per cercare di combattere l’evasione fiscale, dunque, il Governo ha stabilito l’aumento del personale destinato a controllare tutti coloro che non sono in regola: 500 unità per l’Agenzia delle Entrate e 300 unità per le varie Dogane.

Link Sponsorizzati:

Le assunzioni sono state rese possibili da uno stanziamento di oltre 100 milioni di euro per pagare le nuove risorse, soldi recuperati da vecchi accantonamenti che non sono stati utilizzati negli scorsi anni. Quello di migliorare la macchina fiscale è quindi il principale modo individuato dal Governo per cercare di contrastare l’evasione: una lotta che da anni viene puntualmente persa dallo Stato, con un’evasione fiscale sempre più dilagante e che porta via alle casse dello Stato più di 250 miliardi di euro ogni anno.

Inoltre le assunzioni andranno a coprire tutte le carenze di personale che si potrebbero ritrovare con i vari pensionamenti dei dipendenti che potrebbero arrivare nel corso del prossimo anno grazie alle novità introdotte da Quota 100. Tutte le assunzioni saranno effettuate tramite concorsi pubblici e già dal 1 Luglio del 2020 i primi vincitori potrebbero entrare negli uffici dell’Agenzia delle Entrate per un percorso formativo che porterà all’assunzione a tempo indeterminato solo dopo il superamento di una prova finale.

Per le varie Dogane invece dovrebbero essere banditi due concorsi, uno per 200 posti che saranno inquadrati in Area II, ed un altro per 100 posti che saranno inquadrati in Area III.
Non ci resta quindi che attendere i vari bandi di concorso che potrebbero arrivare nelle prossime settimane. Non esiteremo ad aggiornarvi non appena saranno pubblicate delle novità per i concorsi per l’Agenzia delle Entrate e per le varie Dogane.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *