Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali assume 6000 nuovi Addetti.

Link Sponsorizzati:

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – MIBAC  ha annunciato un piano straordinario che prevede diverse assunzioni. La cosa è stata confermata ufficialmente dal Ministro Alberto Bonisoli che ha annunciato oltre 6.000 assunzioni che saranno effettuate entro il 2020.

ministero dei beni culturali

Tali assunzioni,come ha spiegato lo stesso Ministro, serviranno per contrastare le carenze di organico e per sostituire i dipendenti prossimi alla pensione.
Il Ministro ha inoltre chiarito tutti i punti relativi alle assunzioni durante il Question Time che si è tenuto nella Camera dei Deputati lo scorso 11 Luglio. Secondo quanto spiegato dal Ministro, attualmente il MIBAC soffre una carenza di organico di circa 3.000 unità, destinata ad aumentare di circa 100 unità all’anno con l’uscita dei dipendenti prossimi alla pensione.

E’ per questo motivo che il MIBAC è corso ai ripari con questo piano straordinario di assunzioni che prevede 6.000 inserimenti nei prossimi tre anni che saranno effettuati mediante l’uso di graduatorie vecchie e all’occorrenza con nuovi concorsi pubblici.
Secondo quanto indicato dal Ministro Bonisoli, il MIBAC assumerà principalmente personale amministrativo, con diversi Dirigenti, Architetti ed Archeologi, tramite precedenti graduatorie che secondo le prime stime non saranno sufficienti, per cui saranno presto pubblicati nuovi bandi di concorso.

Come Candidarsi:

Ovviamente per tutti gli interessati ci sarà ancora da attendere qualche settimana la pubblicazione dei bandi dove saranno illustrate le precise suddivisioni dei posti, con tutti i profili e le figure ricercate, con tutti i vari requisiti e le modalità di selezione per poter accedere alle ambite posizioni lavorative all’interno del MIBAC. I bandi di concorso saranno certamente pubblicati in questa pagina.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.