Monte Paschi di Siena assume nuovo personale: ecco come candidarsi.

Link Sponsorizzati:

monte paschi di siena

Il noto Gruppo Bancario Monte Paschi Siena, ultimamente spesso presente nelle cronache dei quotidiani in seguito al salvataggio promulgato dal Governo Italiano, ha annunciato 300 posti di lavoro entro il 2019 che andranno a tamponare le 2900 uscite volontarie del personale previste.

La notizia è stata pubblicata dal quotidiano Avvenire che ha riassunto un po tutte le vicende del Gruppo Monte Paschi Siena, spiegando che gli esuberi del personale sono stati concordati (insieme alle chiusure delle 500 filiali stabilite) insieme ai sindacati.
Ricordiamo che Monte Paschi Siena è un antico Istituto di Credito Italiano fondato nel 1472 per aiutare le allora classi disagiate della città di Siena e da allora è cresciuto e diventato uno dei maggiori gruppi bancari italiani, che ha conosciuto una crisi profonda, ma che conta ad oggi ancora 2100 filiali su tutto il territorio nazionale.

Subito in questa prima parte dell’anno saranno 600 i dipendenti che potranno lasciare Monte Paschi Siena usufruendo di diversi fondi di sostegno e ottimi incentivi per la pensione.
Da qui al 2019 saranno quindi 300 gli inserimenti che coinvolgeranno figure come Addetti agli Sportelli Bancari, Impiegati e figure di responsabilità per le filiali e le sedi centrali, ma per questo bisognerà aspettare qualche dettaglio in più che sarà prima o poi fornito direttamente da Monte Paschi Siena.

Tutti gli interessati a lavorare presso il Gruppo Monte Paschi Siena possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *