Novità 2017-2018: più di 200.000 posti di lavoro per il Personale ATA.

Link Sponsorizzati:

lavoro personale ata assunzioni

In Italia, purtroppo, la disoccupazione continua ad essere uno dei problemi principali e nonostante le tante riforme emanate dai governi precedenti non accenna a diminuire in maniera decisa.
Probabilmente, come molti esperti hanno consigliato, sarebbe necessario rivedere il sistema fiscale italiano che ormai risulta essere obsoleto e caratterizzato dalla presenza di un’eccessiva burocrazia.

Le notizie che trapelano su Internet, sopratutto nel campo delle nuove assunzioni a livello scolastico, sono parecchio positive: si parla infatti di più di 200.000 posti di lavoro solo nell’ambito scolastico (Personale Ata, Tecnici, Guardarobieri, etc).
Proprio a tal proposito abbiamo deciso di mostrarvi una tabella che riassume il tutto (diviso regione per regione):

RegioneOrg. di dirittoOrg. di fatto
Abruzzo50365285
Basilicata27252857
Calabria93499453
Campania2301424312
Emilia Romagna1313913722
Fr. Venezia Giulia40724189
Lazio1804818332
Liguria46474714
Lombardia2929829537
Marche59495991
Molise13501413
Piemonte1424714778
Puglia1502315371
Sardegna65276686
Sicilia1997420377
Toscana1232712523
Umbria33543459
Veneto1537715639
Totale203456208638

Per poter avere ulteriori chiarimenti a riguardo, Newslavoro propone ai suoi lettori il download sicuro del file del MIUR (firmato e approvato dal direttore generale Maria Maddalena Novelli) dove viene specificato tutto nei minimi dettagli.

Al fine di eseguire correttamente la candidatura alle varie mansioni e non avere problemi di alcun genere, vi consigliamo vivamente di leggere l’articolo relativo al Concorso Pubblico per Bidelli e Personale Ata  dove troverete tantissime informazioni preziose sulle posizioni lavorative ma soprattutto sulle modalità per accaparrarsi un posto.
Se non siete ancora soddisfatti, potete visionare un’ interessante pagina (creata appositamente da noi) che vi riassume tutte le opportunità attualmente presenti nel mondo scolastico e più precisamente nel mondo del personale ATA.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *