Pubblica Amministrazione: arrivano 24.000 nuovi posti di lavoro in tutta Italia.

Il PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza è ormai pronto per la partenza e permetterà una serie enorme di assunzioni per poter attuare tutti i progetti previsti. Gli inserimenti di risorse saranno effettuati attraverso i concorsi pubblici che saranno pubblicati entro i prossimi mesi.

lavoro pubblica amministrazione

Dopo la notizia delle 50.000 nuove assunzioni che avverranno in 3 anni, con il decreto legge del 9 giugno 2021, quindi, il PNRR da l’autorizzazione a tutte le pubbliche amministrazioni di poter assumere nuove risorse che saranno contrattualizzate a tempo determinato per la durata dei progetti, fino ad un massimo di tre anni. Vista l’urgenza per l’inizio dei progetti, i concorsi avranno nuove modalità più semplici e veloci, con delle procedure straordinarie che saranno varate nelle prossime settimane. Secondo alcuni calcoli filtrati da alcune fonti governative, per i progetti del PNRR saranno assunte oltre 24.000 risorse.

Vediamo alcune delle posizioni aperte per il PNRR:

  • 500 posti per Tecnici, Economisti, Giuristi ed Ingegneri che saranno inquadrati in Area III e posizione economica F1. 80 risorse saranno impiegate nella Ragioneria di Stato.
  • 1.000 posti come professionisti ed esperti che saranno impiegati in incarichi di collaborazione per i vari procedimenti amministrativi.
  • 338 posti per Esperti della Digitalizzazione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Tali risorse lavoreranno per effettuare tutti gli interventi di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione all’interno della task force della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
  • 67 posti per Esperti della Digitalizzazione presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID).
  • 16.826 Addetti all’Ufficio Processo presso il Ministero della Giustizia. Saranno inserite 16.500 persone come Addetti all’Ufficio per il processo all’interno dei vari uffici giudiziari e 400 risorse per la corte di cassazione.
  • 5.410 posti come Amministrativi e Tecnici presso il Ministero della Giustizia.
  • 8 posti come Dirigenti per le Ragionerie Territoriali dello Stato ed in particolare per le sedi di Roma, Venezia, Bologna, Roma, Napoli, Bari e Palermo. I direttori delle Ragionerie territoriali dello Stato sono impiegati per le attività di controllo, audit, anticorruzione e trasparenza.

Come Candidarsi:

Per i vari concorsi e per le selezioni bisognerà attendere la pubblicazione dei bandi di concorso, vi forniamo intanto il testo del Decreto Reclutamento pubblicato il 9 giugno 2021. Restate quindi sulle nostre pagine, non esiteremo ad informarvi non appena saranno pubblicate delle novità sul PNRR.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

One Comment

  1. Salve, vorrei tenermi aggiornata su futuri bandi di concorso. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button