Sanità: arrivano 16.000 nuove assunzioni per la vaccinazione Covid-19.

Con la prossima campagna vaccinale per combattere il diffondersi del Covid 19, la sanità italiana provvederà ad una maxi campagna di assunzioni che coinvolgerà 16.000 risorse che saranno impiegate sul campo per somministrare i vaccini alla popolazione.

disoccupati in italia

Il piano vaccinale dovrebbe partire, salvo novità dell’ultima ora, dal prossimo gennaio 2021 e richiederà un impiego massivo di medici, infermieri e personale sanitario che dovrà essere schierato in appositi punti sul territorio che saranno stabiliti prossimamente. Tutte le risorse saranno inserite attraverso bandi di concorso che dovranno essere pubblicati entro fine anno.

La notizia è stata confermata e riportata da diversi siti di informazione e quotidiani, che hanno riportato le parole del Commissario Straordinario Domenico Arcuri che ha illustrato il piano vaccinale contro il Covid che prevede la somministrazione del vaccino prodotto dalla Pfizer a partire da metà gennaio, quando arriveranno le prime dosi, che saranno poi seguite dagli altri vaccini che potrebbero arrivare nel corso delle settimane successive.

I primi ad essere vaccinati saranno gli operatori sanitari e socio sanitari, ed il personale delle RSA, ma anche gli anziani over 80 anni e le persone tra i 60 ed i 79 anni, con precedenza a quelli che hanno delle patologie e sono maggiormente esposte ai rischi. Le prime vaccinazioni coinvolgeranno 14 milioni di persone, e quando le dosi dei vaccini saranno maggiori, si provvederà a vaccinare l’intera popolazione, una vaccinazione di massa che ovviamente richiederà un enorme lavoro da parte del personale sanitario. Da qui le 16.000 assunzioni che saranno effettuate e che coinvolgeranno Medici, Infermieri ed Operatori Sanitari, e potranno partecipare anche specializzandi e operatori in pensione che potranno contribuire alla causa.

Come Candidarsi:

Come detto, bisognerà attendere la pubblicazione dei bandi di concorso per le assunzioni per le vaccinazioni anti Covid che arriveranno entro le prossime settimane e saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, serie Concorsi ed Esami. Ogni bando recherà tutte le informazioni, i requisiti , le modalità di invio della domanda di iscrizione e di svolgimento del concorso, noi non esiteremo ad aggiornarvi non appena saranno rese note delle novità.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button