Scuola, piano straordinario di assunzioni: ecco il bando.

Link Sponsorizzati:

lavoro insegnante

Pubblicato sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca il bando per l’iscrizione alla procedura nazionale del Piano Straordinario di assunzioni previsto dalla legge Buona Scuola. Le domande dovranno pervenire fra le ore 9.00 del 28 luglio e le ore 14.00 del 14 agosto 2015 attraverso il sistema di Istanze online del Miur.In palio ci sono 55.258 posti di lavoro, di cui 6.446 sono destinati per lo più al rafforzamento del sostegno; a questi vanno sommati i posti non assegnati ed eventualmente vacanti a seguito delle assunzioni sul turn over (36.627) e sui restanti posti disponibili (10.849), per un totale di 102.734 assunzioni.

“Il Ministero è al lavoro per dare attuazione immediata alla Buona Scuola e garantire un.Nei prossimi giorni, renderemo disponibili alcune FAQ per rispondere alle domande più frequenti dei docenti coinvolti nelle procedure di assunzione. Sarà anche attivato uno spazio ad hoc sul sito con informazioni e documenti su tutte le fasi delle assunzioni”, dichiara il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ovvero Stefania Giannini. Intanto il Ministero è già al lavoro per l’assunzione di 36.627 docenti, che verranno selezionati dalle Graduatorie ad esaurimento e dalle Graduatorie dei concorsi, mentre i posti residui verranno riassegnati nelle fasi successive.

Previste, due fasi, ovvero la fase A nel corso della quale saranno attribuiti 10.849 posti vacanti e disponibili e quelli residui della cosiddetta fase zero.I posti residui verranno attribuiti nella fase B che interesserà i docenti delle graduatorie del concorso del 2012.
E’ importante sapere che tutti coloro i quali faranno domanda, dovranno mettere in ordine di preferenza tutte le provincie d’Italia; una volta effettuate le nomine in modo centralizzato, i docenti potranno accettare o meno l’offerta ricevuta, ed in caso di accettazione, l’Usr provvederà ad indicare la sede di servizio.Nel caso di rinuncia non potrà essere considerato per ulteriori proposte di assunzione.

Le domande dovranno pervenire tramite il sistema di istanza online, consultabile al seguente link: www.istruzione.it



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.