Concorso Pubblico: si assumono nuovi Assistenti di lingua italiana all’estero.

Link Sponsorizzati:

assistenti di lingua italiana

Indetto un bando di concorso direttamente dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, volto al reclutamento di Assistenti di lingua italiana all’estero che svolgeranno il loro lavoro nell’anno scolastico 2015/2016 presso alcuni istituti scolastici siti in Belgio,Spagna, Regno Unito, Irlanda, Germania, Austria e Francia.

Ecco nello specifico il numero di posti disponibili e le relative sedi di lavoro:
172 posti in Francia
– 9 posti nel Regno Unito
– 35 posti in Austria
– 3 posti in Belgio
– 6 posti in Irlanda
– 24 posti in Germania
– 23 posti in Spagna.

I candidati selezionati, inoltre, saranno chiamati a lavorare per circa 8 mesi e nello specifico non dovranno far altro che affiancare i docenti di lingua italiana per un totale di 12 ore alla settimana.
Potranno partecipare alla selezione coloro i quali risulteranno essere in possesso dei seguenti requisiti, ovvero:
– avere meno di 30 anni alla data di scadenza del bando, ovvero il 27 gennaio 2015
– avere la cittadinanza italiana
– non essere stati in passato assistenti di lingua italiana all’estero su incarico del Miur
– non aver rinunciato all’incarico di assistente se non per motivi gravi e comprovati
– aver assolto gli obblighi di leva nel periodo fra settembre 2015 e maggio 2016
– non aver riportato condanne penali o procedimenti penali pendenti
– essere fisicamente idonei all’impiego
– essere iscritti per l’anno accademico 2014/2015 ad uno dei corsi di laurea specialistica/magistrale in ambito umanistico specificati al punto 1 del bando, o aver conseguito una laurea in uno dei corsi di laurea specialistica/magistrale elencati nel bando di concorso durante l’a.a. 2013/2014 e che abbiano sostenuto almeno 2 esami nei settori specificati al punto 1 del bando, oppure laurearsi entro la fine dell’anno accademico 2013/2014 in uno dei corsi di laurea specialistica/magistrale specificati nel bando di concorso.

Chiunque voglia presentare le domande di partecipazione, non dovrà far altro che presentare la domanda entro le ore 24.00 del 27 gennaio 2015, e dovranno essere presentate attraverso l’apposita procedura stabilita nel bando che potrà essere consultato cliccando sul seguente link.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *