Aeroporto di Bergamo: si assume nuovo personale anche a tempo indeterminato.

La società Sacbo si occupa della gestione di un famosissimo Aeroporto italiano, ed ha annunciato una campagna di assunzioni per inserire 12 risorse entro breve tempo.

lavoro aeroporto

Ricordiamo che la Sacbo – Società per l’Aeroporto Civile di Bergamo Orio al Serio è colei che si occupa dell’intera gestione dell’Aeroporto lombardo. La società è stata fondata negli anni 70 ed ha lavorato in maniera incessante per portare l’aeroporto ad essere il terzo scalo italiano per traffico e soprattutto per essere tra i migliori al mondo tra gli scali low cost, grazie ad un perfetto piano di investimenti e di rinnovamento costanti.


La notizia è stata confermata direttamente da Roberto Rampinelli, il Capo delle Risorse Umane della società, durante un’intervista alla radio RTL. Durante l’intervista, Rampinelli ha infatti confermato che Sacbo procederà all’inserimento di 12 risorse e che le procedure di selezione saranno effettuate in maniera veloce e saranno valutati tutti i candidati interessati.
Secondo quanto indicato nella campagna di assunzioni saranno valutati sia candidati in possesso di una laurea che di un diploma ITS (con almeno due anni di esperienza di formazione post diploma). Per quanto riguarda i candidati laureati, Sacbo è alla ricerca di laureati in Ingegneria Gestionale, dei Trasporti o Civile. Per i candidati più giovani ed inesperti possono essere preparati anche dei percorsi formativi.

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati a lavorare presso il Gruppo Sacbo per l’Aeroporto Civile di Orio al Serio, in provincia di Bergamo, possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/newslavoro.com/htdocs/wp-content/themes/MaxiMagazine/functions.php on line 178