Assunzioni Sanità 2019: arrivano ben 13.000 nuovi posti di lavoro in Italia.

Il settore della sanità dopo un periodo di assoluta crisi sta finalmente offrendo diverse opportunità di lavoro, dettate dalle pessime situazioni in cui vertono alcune strutture, in totale carenza di personale. I recenti Governi hanno quindi emanato dei decreti e stanziato dei fondi al fine di assumere nuovo personale e stabilizzare quello precario per migliorare la situazione nera.

concorso pubblico sanità 2019

Sono quindi in arrivo ben 13.000 assunzioni in diverse regioni italiane che riguarderanno il personale sanitario più comune come Medici, Infermieri ed Operatori Socio Sanitari, ma anche il personale da ufficio che sarà inserito nelle varie strutture.

Per la Regione Sicilia vi saranno circa 5.000 posti disponibili che saranno assegnati inizialmente ripescando dalle graduatorie di concorsi già effettuati e stabilizzando il personale attualmente con contratto a tempo determinato. Successivamente, eventualmente, saranno pubblicati bandi di concorso che permetteranno di accedere ai vari posti disponibili presso le ASP di Agrigento, Caltanissetta, Catania, Messina, Palermo, Siracusa, Trapani ed Enna.


Per la Regione Campania vi saranno invece ben 7.600 assunzioni che sono state confermate anche in maniera ufficiale dal Presidente della Regione Vincenzo De Luca che ha personalmente firmato i decreti. Tutto questo è stato possibile in seguito al piano di rientro effettuato dalla Regione che ha permesso alla sanità campana di rientrare dai clamorosi debiti accumulati in passato, ma che ha portato anche ad un’enorme carenza di personale, in quanto tutto il personale andato in pensione in questi anni non è stato opportunamente sostituito.

Le assunzioni andranno quindi a riparare tali carenze ed a fronteggiare i prossimi pensionamenti previsti in gran numero, visto anche l’entrata in vigore della cosiddetta “Quota 100”, provvedimento che è andato ad abolire la Legge Fornero e cambiare le regole in tema di pensioni.
Così come in Sicilia, anche in Campania i posti saranno assegnati inizialmente ripescando dalle graduatorie di concorsi già effettuati e stabilizzando il personale attualmente con contratto a tempo determinato. Bisognerà quindi attendere i bandi di concorso che saranno pubblicati successivamente per i posti mancanti.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.