Bar e Ristoranti non trovano personale: “Colpa del Reddito di Cittadinanza e dei bonus!”.

Sono diverse le storie che raccontano di imprenditori che fanno fatica a trovare dei lavoratori volenterosi in quanto, secondo loro, essi preferiscono stare a casa con il reddito di cittadinanza e i vari bonus.

obiettivo lavoro disoccupati

L’allarme viene ora lanciato dal Presidente dell’Associazione Jesolana degli Albergatori, Alberto Maschio: “è una stagione molto complessa per tutta la storia dell’emergenza sanitaria, ma i nostri associati hanno grandi difficoltà a reperire il personale, molti fanno il colloquio e poi rifiutano l’assunzione perchè preferiscono stare a casa tra bonus e altri sussidi che vengono erogati dallo Stato”.

Continua ancora il Presidente: “il problema riguarda anche le attività che forniscono servizio di ristorazione, stanno arrivando centinaia di segnalazioni alla nostra Associazione e a me personalmente, troppi imprenditori hanno difficoltà a trovare il personale per le proprie attività, secondo una prima stima oltre il 30% dei posti di lavoro restano liberi. Nel mese di luglio avevamo avuto già i primi segnali, ma le cose stanno peggiorando con il passare del tempo, la situazione rischia di diventare molto grave, con molte attività che rischiano di non poter continuare a causa di mancanza di personale”.

Il reddito di cittadinanza sicuramente sta tenendo a casa molte persone, che preferiscono non perdere il sussidio per lavorare magari solo un paio di mesi, e per questo trovare lavoratori stagionali sta diventando un’impresa per molti imprenditori. Le stesse lamentele erano arrivate già da altre Regioni nello scorso anno, ed il risultato è che molti sono costretti ad assumere a nero, in modo che i lavoratori possano guadagnare e contemporaneamente non rinunciare ai vari sussidi messi a disposizione dallo Stato.
Voi che ne pensate? Queste lamentele sono giuste o forse c’è qualcosa che non va nelle offerte che gli imprenditori fanno ai lavoratori, soprattutto quelli stagionali?

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

One Comment

  1. non è vero che non trovano personale.Bisogna vedere quanto danno di stipendio o sfruttano! Mio figlio ha presentato una marea di domande, fatti colloqui e presentato quando richiesto e i titolari non si sono fatti trovare. E’ una vergogna..altro che non trovano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button