Curriculum Vitae: ecco i 10 errori da evitare assolutamente.

Link Sponsorizzati:

curriculum vitae

Quando si cerca lavoro non si deve trascurare assolutamente nulla. Al contrario, è fondamentale porre la massima attenzione a tutto, anche ai minimi dettagli. In particolare, la cosa più importante in assoluto è creare un curriculum efficace e non dispersivo, che sia una sorta di biglietto da visita da presentare alle aziende da parte alle quali ci si augura di destare attenzione.

Ecco alcuni consigli relativi 10 termini ed errori da eliminare definitivamente.

  1. Overload. Essere prolissi e sovraccaricare il documento da inviare alle aziende è uno degli errori che bisogna assolutamente evitare. Nello specifico il cv deve essere il racconto della propria vita professionale, ma deve essere privato di tutte le parti che non sono da ritenersi essenziali.
  2. Uniformazione. E’ risaputo che i curriculum in formato “standard” sono i primi ad essere scartati. Tanto per intenderci, partendo da un modello standard, il cv deve essere necessariamente riorganizzato: solo in questo modo sarà possibile mettere in mostra le proprie attitudini. Porre attenzione a questo punto mostra le proprie capacità professionali e creative.
  3. Dettagli poco curati. Non tralasciare nessun dettaglio, ed a ciascuno di essi bisogna assicurare la massima cura. Un esempio che può valere per tutti è quello relativo alle esperienze lavorative precedenti: queste devono essere indicate a partire dalla più recente fino a raggiungere la meno recente.
  4. Gli errori grammaticali sono da evitare a tutti i costi: denota disattenzione e ovviamente poca cura per i dettagli. Aggirare il problema è semplice: è sufficiente una rilettura del testo prima dell’invio.
  5. In allegato cv. Se si usa questa frase, è bene allegare veramente il curriculum alla mail o alla lettera di presentazione.
  6. Contatti precari. Anche i curriculum perfetti vengono scartati specie quando mancano contatti corretti o chiari. Quindi, indicate a dovere in modo in cui è possibile contattarvi.
  7. Originalità a tutti i costi. E’ da eliminare quando si parla di curriculum, visto che quelli che raggiungono il destinatario e possiedono un formato particolare, rischiano di non essere visualizzati e dunque d’essere scartati dal selezionatore; in questo caso la tradizione digitale è l’unica da seguire.
  8. Creatività eccessiva. Da rimandare ad altri contesti: ciò significa che se ci si candida nel ruolo di dirigente bancario non è necessario sovraccaricare il proprio cv con colori, ghirigori e particolarità grafiche.
  9. Poca professionalità. La si deve evitare a tutti i costi, specie quando si allega la propria immagine. Ovviamente da evitare le foto scattate in famiglia, durante la vacanza e che non hanno niente a che vedere con il proprio mondo professionale.
  10. Doti eccezionali. I finti super uomini e super donne vengono immediatamente scovati/e in fase di colloquio, e se le aspettative non rispecchiano la realtà e quanto indicato in cv è facile capire che il candidato avrà davvero poche possibilità di raggiungere la meta tanto agognata.

 



Commenti

comments

4 Responses to Curriculum Vitae: ecco i 10 errori da evitare assolutamente.

  1. mauro ha detto:

    io sono un piastrellista da 25 anni e adesso ho poco lavoro sarei disposto a trasferimi subito con 2 figli e moglie la mia passione e la mtb la svizzera sarebbe ideale grazie

  2. ALBA ARMENTANO ha detto:

    non divertitevi a creare illusioni nei giovani disperati e senza futuro.Ho una nipote di 31 anni istruita colta, intelligente, moralmente e fisicamente sana, onestissima, con ottime capacità di relazionarsi al prossimo, non disposta a stendersi nei letti dei potenti ma sui libri, pronta ad ogni sacrificio ma non trova lavoro perché non ha e nemmeno cerca raccomandazioni.Le viene negata la dignità.Abominevole!!!!!!!!!!

  3. hemdan ha detto:

    cerco lavoro

  4. hemdan ha detto:

    cerco lavoro mio nomro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *