Category Archives: Curiosità

Reddito di Cittadinanza: “Una grossa percentuale di richiedenti, riceverà solo 75€ al mese!”

Dopo l’approvazione delle prime domande di Reddito di Cittadinanza l’INPS ha pubblicato qualche dato relativo agli importi delle social card e i risultati non sembrano molto allettanti.

reddito minimo garantito italia

Delle 800.000 domande presentate, l’INPS ha già dato risposta ad oltre l’85%, con un accoglimento per circa il 72% delle istanze ed un rifiuto per il 27% delle domande, mentre solo l’1% necessiterà di altri controlli.

Somalo riceve il Reddito di Cittadinanza: “Ho ricevuto solo 40 euro! Non voterò più Salvini”

In questi giorni, soprattutto sul web, stanno montando una serie di aspre critiche al tanto rinomato Reddito di Cittadinanza. Una protesta che ha fatto molto scalpore su internet è stata quella di Alale Dahir, un cittadino italiano di origine somala che vive ad Alessandra da 32 anni.

alele somalo reddito di cittadinanza

Alale, 67 anni,  ha chiesto il Reddito di Cittadinanza che gli è stato accordato, ma la cifra che gli sarà corrisposta è di 40 euro al mese. La reazione del cittadino è stata ovviamente di delusione: “con quei soldi non ci pago neanche una bolletta”. Alale ha raccontato ad un giornale locale la sua vicenda: “ho fatto la richiesta per il reddito di cittadinanza, ed avendo una pensione mi avevano anticipato che avrei ottenuto un’integrazione, ed il sindacato è stato molto utile per assistermi nella domanda”.

Il Ministro Tria afferma: “Aumento Iva confermato in attesa di alternative!”.

L’aumento dell’Iva è un provvedimento che terrorizza non poco i leader del Governo del Movimento Cinque Stelle e della Lega, Luigi Di Maio e Matteo Salvini in quanto sarebbe mal accolto dal popolo e potrebbe portare qualche calo di gradimento nei sondaggi.

aumento iva

La discussione è iniziata qualche giorno fa in occasione della volontà di introdurre la Flat Tax da parte di Salvini ed il Ministro dell’Economia Giovanni Tria ha collegato la cosa all’aumento dell’Iva definendolo inevitabile se si vuol spendere del denaro pubblico. A tale ipotesi si sono subito opposti Salvini e Di Maio con uno stizzito “finchè ci siamo noi l’aumento dell’Iva non si farà, è un impegno”.


È ufficiale: 150.000 posti di lavoro persi con le chiusure domenicali.

Da qualche mese si sente parlare di una proposta di legge che mirerebbe a forzare la chiusura domenicale per centri commerciali ed attività. Da allora la discussione è stata feroce tra coloro che millantano catastrofi e coloro che invece si schierano a favore di tale provvedimento.

domenica chiuso

Secondo uno studio condotto dall’Istituto Cattaneo, un simile provvedimento di legge potrebbe portare allo Stato mancati guadagni per oltre 10 miliardi di euro e entro breve anche alla perdita di oltre 150.000 posti di lavoro. Tale studio ha dato quindi voce ai detrattori di questa proposta di legge che dovrebbe essere esaminata dal Parlamento nel corso delle prossime settimane.

Bticino lavora con noi: ecco le posizioni aperte.

Bticino è un’azienda metalmeccanica con sede a Varese molto conosciuta in Italia e nel mondo, che da diversi mesi sta facendo registrare ottimi risultati di crescita ed in seguito all’aumento della domanda ha deciso di assumere 15 nuove risorse da impiegare nei vari stabilimenti di Varese, Alessandria, Milano, Brescia, Torino, Como e Reggio Emilia.

bticino lavoro

Ricordiamo che Bticino è un’azienda fondata nel 1936 e che dal 1989 è entrata a far parte del Gruppo francese Legrand. La principale occupazione dell’azienda risiede nella produzione di materiale elettrico dedicato solitamente a spazi abitativi e lavorativi ed è oggi una realtà conosciuta in tutto il mondo nel settore.

Usa i permessi della Legge 104 per curare la zia malata: azienda lo licenzia.

Tra le varie storie assurde del mondo del lavoro, quella di Mirco Gilioli ha forse dell’incredibile. Lo sfortunato lavoratore, infatti, è stato licenziato dopo 16 anni di lavoro dalla sua azienda, poichè accusato di aver preso troppi permessi con la Legge 104.

legge 104

Intervistato, Gilioli si è subito detto dispiaciuto ed impaurito dalla situazione: “come padre di due figli perdere il lavoro è una vera e propria tragedia, ma soprattutto io ho preso dei permessi per assistere mia zia, e la cosa peggiore di tutta la vicenda è che i miei zii si sentono in colpa e pensano di avermi rovinato la vita”.

Milionario cerca 100 persone per organizzare una Battle Royale sulla sua isola privata.

Su HushHush, un sito eCommerce dedicato al mondo del lusso, è apparso un annuncio che prima era stato scambiato per un clamoroso scherzo, ed invece pare si sia rivelata pura verità: un milionario sarebbe alla ricerca di 100 persone da portare su un’isola in modo da organizzare un Battle Royale dal vivo.

battle royale dal vivo

Per l’organizzazione sarà chiamato anche un Game Maker che sarà pagato 1.500 sterline al giorno per un totale di sei settimane di lavoro (oltre 50.000 euro totali). Il Game Maker dovrà essere dotato di forte esperienza nell’organizzazione di grandi eventi ludici in modo da ricreare uno scenario molto realistico per rendere l’esperienza Battle Royale unica nel suo genere.


Lavorare come Sommelier dell’acqua: sino a 100.000 euro l’anno di stipendio.

Si assumono Sommelier dell’acqua: sino a 100.000€ l’anno di stipendio.

sommelier dell'acqua

Sapevate che al classico sommelier del vino, esiste anche quello dell’acqua? Ebbene si, non si tratta di una bufala ma di una professione che esiste davvero, e lo testimonia Martin Reise che da anni svolge questa mansione.L’uomo, di origini tedesche ma residente a Los Angeles, lavora presso un ristorante; si trasferì in California perchè gli piace e perchè pensa che il clima li sia perfetto per lavorare con l’acqua.Tutto cominciò nel corso di una vacanza fatta con i suoi genitori nel corso della quale si rese conto di voler porre la sua attenzione sull’acqua.

Finte assunzioni per ottenere la disoccupazione: denunciati titolare e (finti) dipendenti.

Finte assunzioni per ottenere la disoccupazione: denunciati titolare e (finti) dipendenti.

finte assunzioni

Sono ormai anni che lo Stato cerca di andare incontro alle famiglie in difficoltà fornendo aiuti e sussidi, soprattutto per coloro che a causa della crisi hanno perso il lavoro o hanno dovuto dichiarare fallimenti con le proprie imprese. Purtroppo diversi furbetti hanno cercato di approfittare di questi sussidi offerti dallo Stato, magari ricreando condizioni e requisiti non reali per poterli richiedere.

Si assume personale sanitario sulle Piattaforme Petrolifere: 6000 euro al mese.

Gira da un po’ sul web una notizia secondo cui lavorare sulle piattaforme petrolifere sia molto conveniente e remunerativo, con stipendi che arrivano anche a 6.000 euro al mese, cifre che [..]

piattaforme petrolifere lavoro guadagnare

Gira da un po’ sul web una notizia secondo cui lavorare sulle piattaforme petrolifere sia molto conveniente e remunerativo, con stipendi che arrivano anche a 6.000 euro al mese, cifre che soprattutto noi italiani possiamo solo sognare. Si tratta però sicuramente di un lavoro impegnativo e faticoso, in condizioni difficili e non tutti sono in grado di affrontare l’esperienza.