Concorsi Comunali: si assumono 1000 Vigili Urbani, Addetti Amministrativi ed Educatori.

Link Sponsorizzati:

Concorsi Pubblici Comunali: si assumono 1000 Vigili Urbani, Addetti Amministrativi ed Educatori in Italia anche a tempo indeterminato.[..]

concorso-per-vigili-urbani

Un famosissimo Comune italiano ha annunciato una serie di assunzioni che saranno effettuate da qui al 2020, in seguito al piano approvato dalla Giunta che va a sopperire al fabbisogno del personale attraverso l’uso delle graduatorie attualmente in corso e nuovi concorsi pubblici in caso di bisogno.

La notizia è stata confermata direttamente dalla Giunta diretta dal Sindaco, con l’organico che deve essere assolutamente ampliato in quanto pieno di mancanze. Secondo i dati forniti dal Comune attualmente vi sono 7.397 dipendenti a tempo indeterminato di cui circa 1.000 andranno in pensione da qui ai prossimi due anni e per i quali sono previste delle nuove assunzioni.

In seguito a tali pensionamenti, il Comune in questione (e più esattamente quello di Napoli) provvederà a rimpiazzare circa 1.200 unità di personale con assunzioni di Educatori, Ingegneri, Architetti, Agenti di Polizia Municipale e diverse figure amministrative.
Le assunzioni che saranno effettuate nel 2018 avverranno attraverso l’uso delle graduatorie attualmente in essere, mentre per quelle da effettuarsi dal 2019 saranno pubblicati nuovi bando di concorso.

Come Candidarsi:

Allo stato attuale non vi sono quindi ancora concorsi cui poter iscriversi, tuttavia per tutte le future assunzioni del Comune di Napoli vi invitiamo a consultare il sito ufficiale dell’Ente napoletano dove saranno pubblicati tutti gli eventuali bandi di concorso con regolamenti, requisiti e modalità di candidatura.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.