Concorsi Pubblici: lo Stato assume 1500 nuove risorse.

Link Sponsorizzati:

concorso pubblico segretari

La Pubblica Amministrazione in Italia sta finalmente tornando ad assumere dopo anni di zero assoluto. Saranno indetti infatti numerosi concorsi per giovani che potranno essere impiegati in diverse sedi centrali a Roma, permettendo finalmente l’entrata della cosiddetta “generazione digitale” all’interno degli Uffici della Pubblica Amministrazione, sperando quindi di poter entrare in un’era più efficiente.
Secondo le prime stime ci saranno 1494 posti disponibili, secondo quanto descritto dal quotidiano Il Messaggero, che però potranno anche aumentare in seguito alla nuova Legge Finanziaria.

Queste assunzioni si aggiungono a quelle già messe a concorso nella fine dello scorso anno per delle posizioni nella Corte Costituzionale e nella Presidenza della Repubblica, dopo ben 30 anni dall’ultimo concorso.
Finalmente si potrà assumere anche per la Camera e il Senato, con oltre 150 posti che potranno essere inseriti, anche se non con le stesse condizioni economiche degli attuali dipendenti delle suddette camere.

Anche nella Banca d’Italia arriveranno 76 assunzioni per il concorso in scadenza al prossimo 5 Febbraio 2018. Per poter partecipare a tale concorso servirà una Laurea nel settore economico e finanziario ed un’ottima conoscenza della lingua inglese.
Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha invece pronto un bando di concorso per inserire 422 funzionari, mentre per l’INPS è già pronto il concorso per 365 assunzioni con oltre 22.000 iscritti pronti per le varie prove.

Secondo una prima analisi degli iscritti ai concorsi pare che l’età media dei vari iscritti si attesti intorno ai 33 anni con ottimi titoli di studio e diverse lauree, con grande conoscenza dell’inglese: sono quindi in arrivo finalmente degli impiegati efficienti e preparati per la Pubblica Amministrazione?



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *