Concorso Pubblico Banca d’Italia: stipendio di 4000 euro al mese.

Link Sponsorizzati:

lavoro banca d'italia

E’ stato pubblicato un nuovo bando di concorso da parte della Banca d’Italia per assegnare 4 borse di ricerca a dei giovani economisti desiderosi di lavorare nell’ambito della ricerca economica applicata e di come tale disciplina possa essere inserita all’interno della politica economica.
A tutte le risorse sarà assegnata una retribuzione di 4.000 euro al mese nel Dipartimento Economica e Statistica della Banca d’Italia sita a Roma.

Il termine ultimo per le iscrizioni al concorso è stato fissato al giorno 25 Novembre 2016.
La durata delle borse di studio è stata fissata a 12 mesi, ma è stata inserita la possibilità di rinnovo per altri 12 mesi per i più meritevoli. I finanziamenti sono stati assegnati per permettere ai ricercatori di portare avanti propri progetti nel settore delle macro economia e di economia monetaria, credito, banca, stabilità finanziaria ed economia internazionale e pubblica.

Alla fine del periodo della borsa per ricercatori, alle risorse può anche essere offerto un contratto a tempo indeterminato.
Tutti i candidati devono avere un dottorato ed una ottima conoscenza della lingua inglese. Coloro che saranno ritenuti idonei in seguito ad una valutazione dei dati personali potranno essere convocati per un colloquio orale a Roma nella sede dell’Amministrazione Centrale della Banca d’Italia e in seguito tenere un seminario pubblico in lingua inglese nella stessa sede.

Tutti gli interessati possono consultare il bando di concorso ed eventualmente presentare la propria domanda di iscrizione completando la procedura telematica entro e non oltre il prossimo 25 Novembre. A tutti i candidati è richiesta la presentazione di almeno due lettere di referenza da parte dei propri docenti universitari.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).



Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.