Concorso Pubblico Ministero della Cultura: si assumono 75 nuove risorse in Italia.

E’ stato pubblicato un bando di concorso da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri per selezionare 75 nuove risorse da inserire nel nuovo corso di formazione dirigenziale che porterà all’inserimento di 50 nuovi Dirigenti di seconda fascia all’interno del Ministero della Cultura.

Tali risorse saranno quindi inserite nei vari settori relativi alle aree archivi e biblioteche, soprintendenze archeologia, belle arti e paesaggio e musei. Il termine ultimo per l’iscrizione al concorso è stato fissato al giorno 28 dicembre 2021.

Secondo quanto indicato nel bando di concorso la suddivisione dei posti sarà la seguente:

  • n. 24 allievi ammessi al corso-concorso nell’Area A per il reclutamento di n. 16 dirigenti;
  • n. 36 allievi ammessi al corso-concorso selettivo nell’Area B per il reclutamento di n. 24 dirigenti;
  • n. 15 allievi ammessi al corso-concorso nell’Area  per reclutare n. 10 dirigenti.

Tutti gli interessati devono rispettare una serie di requisiti obbligatori tra cui:

  • età compresa tra 18 e 65 anni
  • possesso della cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea oppure di un qualsiasi Paese straniero purchè in possesso di un regolare permesso di soggiorno
  • non avere alcun impedimento ad essere assunti presso una Pubblica Amministrazione e non esserne mai stati licenziati in passato
  • avere espletato tutti gli obblighi di leva militare
  • avere l’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere ed assenza di condizioni di disabilità
  • non avere ricevuto alcuna condanna penale e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • godere dei diritti civili e politici del paese di provenienza
  • conoscenza della lingua inglese
  • conoscenza delle applicazioni informatiche più diffuse
  • possesso di un titolo di studio (laurea o diploma) a seconda dell’area per cui ci si sta candidando

Il corso per allievi dirigenti sarà seguito dalla Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA) d’intesa con la Fondazione scuola dei beni e delle attività culturali ed avrà una durata di dodici mesi, con borsa di studio a carico dello Stato.

Tutti gli interessati al concorso proposto dal Ministero della Cultura per Allievi Dirigenti devono inoltrare la domanda di partecipazione entro e non oltre il giorno 28 dicembre 2021 solo ed esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile tramite l’identità digitale SPID. Per la domanda di partecipazione è richiesto anche il possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata PEC. Per qualsiasi informazione aggiuntiva su requisiti, domanda di candidatura e modalità di svolgimento del concorso, vi invitiamo a consultare il bando di concorso completo. Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button