Concorso Pubblico Ministero Giustizia: si assume nuovo personale in Italia.

E’ stato pubblicato un bando di concorso da parte del Ministero della Giustizia volto alla formazione di una graduatoria da cui saranno assunte 150 risorse da impiegare come Funzionari Giudiziari che saranno selezionati tra candidati in possesso di alcuni requisiti.

lavoro pubblica amministrazione

I contratti saranno a tempo indeterminato di fascia economica F1 e destinati all’area Funzionale Terza ed il termine ultimo per l’iscrizione al concorso è stato fissato al giorno 27 dicembre 2020.
Secondo quanto indicato nel bando di concorso la suddivisione dei posti sarà la seguente.

  • n. 32 posti per il Distretto della Corte di Appello di Bologna;
  • n. 13 posti per il Distretto della Corte di Appello di Brescia;
  • n. 44 posti per il Distretto della Corte di Appello di Milano;
  • n. 30 posti per la Corte di Appello di Torino;
  • n. 31 posti per la Corte di Appello di Venezia.

E’ precisato che il 30% dei posti messi a concorso saranno riservati ai volontari delle Forze Armate.
Tutti gli interessati al concorso proposto dal Ministero della Giustizia per Funzionari Giudiziari devono rispettare una serie di requisiti obbligatori:

  • possesso della cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea oppure di un qualsiasi Paese straniero purchè in possesso di un regolare permesso di soggiorno
  • non avere alcun impedimento ad essere assunti presso una Pubblica Amministrazione e non esserne mai stati licenziati in passato
  • avere espletato tutti gli obblighi di leva militare
  • avere l’idoneità psico fisica per la mansione da svolgere e non avere problemi di deambulazione e di funzione vocale
  • non avere ricevuto alcuna condanna penale e non essere sotto processo per un delitto penale non colposo
  • godere dei diritti civili e politici del paese di provenienza
  • essere maggiorenni
  • non essere obiettori di coscienza e non avere alcun impedimento al conseguimento del porto d’armi
  • conoscenza perfetta della lingua italiana
  • non essere mai stati espulsi dalle Forze Armate o da un Corpo Militarmente Organizzato
  • possesso di una laurea in Economia e Commercio, Scienze Politiche e Giurisprudenza

Il concorso prevede lo svolgimento di una singola prova orale che arriverà dopo una valutazione dei titoli da parte della Commissione d’Esame.

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati al concorso proposto dal Ministero della Giustizia per Funzionari Giudiziari possono inviare la domanda di partecipazione seguendo la procedura telematica entro e non oltre il giorno 7 dicembre 2020. Per qualsiasi informazione aggiuntiva sui requisiti, le modalità di svolgimento e di iscrizione al concorso vi invitiamo alla lettura attenta del bando di concorso.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Articoli che potrebbero interessarti:

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button