Concorso Pubblico nel Veneto: si assumono Operatori Socio Sanitari.

lavoro oss concorso pubblico

Nuove assunzioni nel settore sanitario nella regione Veneto, grazie ad un concorso indetto dall’ULSS, l’Azienda Unità Locale Socio Sanitaria n.10 Veneto Orientale volto al reclutamento di 1 Operatore Socio Sanitario Cat.B.
Potranno partecipare alla selezione coloro i quali risulteranno in possesso dei seguenti requisiti,ovvero:

– aver conseguito un diploma di istruzione secondaria di primo grado o assolvimento dell’obbligo scolastico ovvero decreto di equipollenza del titolo di studio conseguito al’estero
– essere cittadini italiani o di uno degli Stati membri della Comunità economica europea
– essere fisicamente idonei all’impiego
– aver conseguito il titolo di Operatore Socio Sanitario-OSS o altri titoli equipollenti quali:
– attestato di qualifica rilasciato dalla Regione del Veneto denominato operatore addetto all’assistenza (OAA) e operatore tecnico addetto all’assistenza (OTAA), a seguito di percorsi formativi anche disgiunti, ma con formazione complessiva superiore a 1000 ore;
*attestato di qualifica di operatore addetto all’assistenza (OAA) e di operatore tecnico addetto all’assistenza (OTAA) rilasciati dalla Regione del Veneto e conseguiti a seguito di percorsi formativi ricompresi tra 550 e 1000 ore (ai soli fini dell’accesso all’impiego);
*attestato di qualifica di operatore tecnico addetto all’assistenza (OTAA) conseguito a seguito percorso formativo di 470 ore riservato ai dipendenti del Servizio sanitario nazionale;
* assistente all’infanzia di durata triennale;
*assistente per comunità infantile di durata quinquennale;
*dirigente di comunità di durata quinquennale;
– diploma di ‘Cura per anziani nelle case di cura’;
* attestato di Assistente geriatrico e familiare;
* diploma di tecnico dei servizi sociali conseguito contestualmente all’attestato regionale di qualifica di collaboratore socio – assistenziale o di collaboratore socio – assistenziale – addetto all’assistenza.

Si tratta di un concorso per titoli ed esami ed infatti i candidati dovranno superare due prove d’esame,ovvero:
una prova pratica volta alla verifica delle conoscenze e delle competenze possedute dai partecipanti al concorso riguardo le seguenti materie:
* elementi di etica e deontologia;
* elementi di igiene ambientale e comfort domestico-alberghiero;
*elementi di assistenza alla persona nelle cure igieniche, nella mobilizzazione e nell’alimentazione;
* elementi di primo soccorso;
* elementi di metodologia del lavoro;
* elementi di legislazione socio-sanitaria e di organizzazione dei servizi;
* competenze relative all’area igienico – sanitaria e tecnico – operativa, con particolare riferimento alle conoscenze necessarie per soddisfare i bisogni primari della persona anziana, portatrice di handicap e con disturbi mentali
una prova orale sugli stessi argomenti della prova pratica e sulle tematiche in ambito psicologico, sociale e logistico.
Le domande dovranno pervenire entro le ore 13.00 del 14 maggio 2015. Le domande dovranno pervenire secondo le seguenti modalità,ovvero:
– consegna a mano all’Ufficio Protocollo Generale dell’azienda ULSS 10 ‘Veneto Orientale’ – Piazza De Gasperi, 5 – 30027 – San Donà di Piave (VE), dalle 8.30 alle 13.00 tutti i giorni feriali ed il lunedì e il mercoledì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata al Direttore Generale all’indirizzo di cui sopra;
– tramite mail all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC): protocollo.ulss10@pecveneto.it.


Ricordate di allegare alla domanda di partecipazione al concorso i seguenti documenti:
– diploma di istruzione secondaria di primo grado in forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione o di atto di notorietà;
– attestato di qualifica di Operatore Socio Sanitario in forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà;
– tutte le dichiarazioni sostitutive di certificazione o di atto di notorietà relative ai titoli che i candidati ritengono opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito e della formazione della graduatoria (stati di servizio, titoli di studio, scientifici, di formazione, di aggiornamento, specializzazioni, master, etc.);
– elenco, in carta semplice, dei documenti e dei titoli presentati, datato e firmato;
– Curriculum formativo e professionale, formato europeo (tipo Europass) redatto su carta semplice, datato e firmato dal concorrente;
– eventuale dichiarazione sostitutiva di certificazione (resa ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445), oppure, a discrezione del candidato, il relativo documento comprovante il diritto a precedenza o preferenza (cfr. art. 5 testo aggiornato D.P.R. 487/94);
– ricevuta comprovante il versamento della somma di € 5.00 a copertura delle spese che verranno sostenute per l’espletamento delle prove selettive;
– copia di un documento d’identità.

Chiunque risultasse interessato potrà consultare il bando di concorso cliccando sul seguente link.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.