Coronavirus: le bollette di luce, gas e acqua vanno pagate.

Tra i provvedimenti economici per cercare di aiutare l’Italia nel periodo di epidemia da Coronavirus si parlava anche di una sospensione del pagamento di bollette di luce, gas e acqua.

bollette e tasse 1900 euro

Sui vari social ed in giro su alcuni siti web si leggeva di questa eventualità e molta gente che non ha avuto la possibilità di leggere il decreto si stava chiedendo se questa cosa fosse confermata.

Purtroppo tali bollette, allo stato attuale, non sono state sospese, se non per i primi comuni della zona rossa dichiarata ad inizio marzo: Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione d’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini, Vo’ Euganeo. Precisiamo che tali pagamenti non saranno annullati, ma solo sospesi, e probabilmente rateizzati nelle prossime bollette, ma questo sarà deciso successivamente dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.


Anche le principali associazioni dei consumatori hanno confermato che tutti i cittadini dei Comuni non citati nella lista precedente sono obbligati a pagare le bollette, fino a nuovo ordine. Il Governo per ora non ha dato alcun segnale ne alle aziende ne alle famiglie su questo argomento, ma è anche vero che la prima manovra economica non sarà l’unica, quindi non sono esclusi eventuali provvedimenti successivi se la quarantena dovesse essere confermata o se addirittura le misure dovessero diventare più stringenti.

Tra le varie proposte inoltrate al Governo, molte associazioni si sono riunite per richiedere l’applicazione della tariffa notturna dell’energia anche nelle ore diurne, dal momento che i consumi sono sicuramente aumentati con la gente a casa, ma anche questa proposta è per ora restata solamente tale e si attende qualche segnale.
Non esiteremo ad aggiornarvi se ci saranno novità sull’eventuale pagamento o meno di bollette ed utenze, restando in attesa di una seconda manovra economica che potrebbe arrivare dopo il 3 aprile, quando ci saranno novità sulla quarantena.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.