Dopo il taglio di 345 Parlamentari, arrivano 360 nuove assunzioni con ottimo stipendio.

Lo scorso 8 Ottobre 2019 è stato annunciato il famoso “taglio dei parlamentari”, provvedimento con cui il Governo presieduto dal Premier Giuseppe Conte confermava la volontà di eliminare 345 parlamentari dalla prossima legislatura.

lavoro usciere commesso camera deputati

Nello stesso giorno, però, sulla Gazzetta Ufficiale veniva pubblicato un bando di concorso per assumere 60 nuove risorse da impiegare come Coadiutori Parlamentari da ricercarsi presso laureati o diplomati con età non superiore ai 45 anni.

Un concorso che suona quindi strano, dal momento che il Parlamento andrà ad ospitare molti meno deputati. Assunzioni che si vanno ad aggiungere ai 38 Consiglieri Parlamentari che saranno inseriti tramite il concorso che è scaduto lo scorso 13 Settembre. Di tali 38 Consiglieri, ben 30 saranno di professionalità generale, mentre i restanti 8 avranno competenze tecnico – informatiche.


Trattandosi di un concorso relativo alla Camera dei Deputati le domande pervenute sono andate oltre ogni stima con ben 15.000 iscrizioni in poco tempo. Tali numeri sono facilmente spiegati dalle retribuzioni: un assistente parlamentare, infatti, parte da uno stipendio iniziale di 35.000 euro lordi all’anno, ma con il passare dei vari anni va ad aumentare costantemente la retribuzione fino ad un massimo di 130.000 euro lordi l’anno nel massimo di anzianità lavorativa.

Nonostante i tagli promessi e che saranno attuati dalla prossima legislatura, il Parlamento dovrà lavorare comunque in maniera costante. Stefano Ceccanti, deputato del Partito Democratico e Costituzionalista ha spiegato: “saranno i collaboratori parlamentari a diminuire di numero, ma i consiglieri e i coadiutori resteranno in ugual numero.

Il Parlamento deve svecchiare il personale, occorrono diversi concorsi perchè le assunzioni erano ferme da ormai 15 anni e bisogna provvedere in maniera veloce ed intervenire sul personale”. Alla fine i conti sono un po’ paradossali: dalla prossima legislatura il Parlamento ospiterà 345 deputati in meno, ma avrà a a disposizione ben 360 unità di personale in più, divisi tra Camera dei Deputati e Senato della Repubblica.

Commenti

comments

2 Responses to Dopo il taglio di 345 Parlamentari, arrivano 360 nuove assunzioni con ottimo stipendio.

  1. Anna Monetti ha detto:

    Buongiorno,come ci si può iscrivere?

  2. Maria ha detto:

    Buongiorno, dove posso mandare di curriculum per mio figlio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/newslavoro.com/htdocs/wp-content/themes/MaxiMagazine/functions.php on line 178